Editors

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Editors
Gli Editors al festival Eurockéennes nel 2007
Gli Editors al festival Eurockéennes nel 2007
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Indie rock[1]
Post-punk revival[1]
Alternative rock[1]
Periodo di attività 2002 – in attività
Album pubblicati 4
Studio 4
Sito web

Gli Editors sono un gruppo musicale britannico formatosi nel 2002.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Formazione[modifica | modifica sorgente]

I membri della band, originari di Birmingham, si sono incontrati alla Staffordshire University. Prima di scegliere il nome Editors, si sono anche fatti conoscere come Pilot, The Pride e Snowfield. Hanno scelto il nome attuale dopo la firma con la Kitchenware Records nel settembre 2004.

The Back Room[modifica | modifica sorgente]

Il singolo d'esordio, Bullets, è stato pubblicato il 24 gennaio 2005. Nel corso dell'anno hanno costantemente guadagnato seguito grazie alla programmazione nelle radio alternative. L'album d'esordio, The Back Room, è stato pubblicato il 25 luglio dello stesso anno (un anno dopo in America) ed ebbe un grande successo, specialmente con il singolo Munich. Il successo dell'album in America, pubblicato sotto l'etichetta discografica FADER, li ha portati a suonare in festival importanti come Coachella e Lollapalooza.

An End Has a Start[modifica | modifica sorgente]

An End Has a Start, il secondo album, è uscito il 25 giugno 2007, preceduto dal singolo d'esordio Smokers Outside the Hospital Doors. Due giorni prima della pubblicazione dell'album, la band ha suonato al festival di Glastonbury.

Nello stesso anno gli Editors hanno contribuito con la reinterpretazione dei The Cure "Lullaby" alla compilation "Radio 1 Established 1967", pubblicata il 1º ottobre 2007. La canzone è presente anche nella versione CD del singolo "Push Your Head Towards the Air".

Durante il tour in America e Canada, nei primi due mesi del 2008, la band ricevette una nomination per i Brit Awards, nella categoria "Best British Group". Nel giugno 2008, gli Editors hanno suonato al festival di Glastonbury, per la prima volta sul pyramid stage, e in seguito hanno intrapreso un tour estivo in Europa come supporter band nei concerti della band statunitense R.E.M..

In This Light and on This Evening[modifica | modifica sorgente]

Il 12 ottobre 2009 è uscito il terzo album, intitolato In This Light and on This Evening, anticipato dal singolo Papillon, uscito il 21 settembre 2009. L'album è caratterizzato da sonorità più cupe e da un largo utilizzo di tastiere, e dalla novità di utilizzo di strumenti elettronici. Nell'album spiccano i brani The Boxer, The Big Exit, Papillon, quest'ultimo dimostrazione concreta della scelta del gruppo di includere nel proprio stile l'utilizzo di sintetizzatori e campionatori.

Il 16 aprile 2012, è stato annunciato che Chris Urbanowicz aveva lasciato il gruppo a causa di una differenza nella direzione musicale

The Weight of Your Love[modifica | modifica sorgente]

Il primo luglio 2013 a distanza di 4 anni da In This Light and on This Evening è stato pubblicato il quarto album The Weight of Your Love, anticipato dal singolo A Ton Of Love, uscito il 6 maggio 2013. Il 21 novembre 2013 sono ospiti al quinto live di X Factor (Italia) cantando "A Ton Of Love".

L'album ha riscosso un ottimo successo non solo in Belgio e in Inghilterra, ma anche in Italia, dove "The Weight Of Your Love" ha raggiunto la Top 10 dei dischi più venduti. Inoltre il live all'Alcatraz di Milano ad Ottobre del 2013 ha registrato un veloce sold out, e quello successivo di Bologna, a fine Febbraio del 2014 ha richiesto un cambiamento di location a causa della grande richiesta di biglietti.

Terminato il tour del 2013 di "The Weight of Your Love", il tastierista Elliott Williams si è momentaneamente allontanato dal gruppo per approfondire un altro suo progetto musicale, "Y.O.U.", ed è stato sostituito, sempre momentaneamente, dal musicista Nicholas Willes.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

altri musicisti

- Chris Urbanowicz (chitarra, sintetizzatori, nel gruppo dall'origine fino a Marzo del 2012)

- Elliott Williams (chitarra, pianoforte, sintetizzatori, backing vocals, nel gruppo da Aprile del 2012; momentaneamente occupato in un altro progetto musicale).

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 2005 - Bullets (edizione limitata)
  • 2005 - Blood
  • 2005 - Bullets
  • 2005 - Munich
  • 2006 - All Sparks
  • 2007 - Smokers Outside the Hospital Doors
  • 2007 - An End Has a Start
  • 2007 - The Racing Rats
  • 2008 - Push Your Head Towards The Air
  • 2008 - Bones
  • 2009 - Papillon
  • 2009 - You Don't Know Love
  • 2010 - Eat Raw Meat = Blood Drool
  • 2013 - A Ton Of Love
  • 2013 - The Weight
  • 2013 - Formaldehyde
  • 2013 - Honesty
  • 2014 - Sugar

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Scheda su Allmusic.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Editors in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Editors")

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock