Ed Elisian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ed Elisian
Dati biografici
Nome Edward Gulbeng Eliseian
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria Champ Car, Formula 1
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1954-1958
Scuderie Stevens, Kurtis Kraft, Watson
GP disputati 5
GP vinti 0
Podi 0
Pole position 0
Giri veloci 0
 

Ed Elisian (Oakland, 9 dicembre 1926Milwaukee, 30 agosto 1959) è stato un pilota automobilistico statunitense.

Corse nella serie Champ Car tra il 1954 ed il 1959.

Alla 500 Miglia di Indianapolis 1955 si fermò per tentare di salvare il collega Bill Vukovich dal rogo della sua vettura. Fu l'unica volta nella storia della 500 Miglia dove un pilota con vettura non danneggiata si fermò per soccorrere un compagno. Il gesto gli valse tutti gli onori del caso, insieme alla collera del suo titolare di scuderia.

Tre anni dopo alla 500 Miglia partito dalla seconda piazza, sbandò alla terza curva innescando una carambola che causò la morte di Pat O'Connor. Meno di un mese dopo rimase coinvolto in un altro scontro che uccise Jim Davis. Sebbene assolto da ogni colpa, la sua impopolarità tra i colleghi aumentò.

Morì l'anno successivo durante la gara di campionato a Milwaukee.

Tra il 1950 e il 1960 la 500 Miglia di Indianapolis faceva parte del Campionato Mondiale, per questo motivo Elisian ha all'attivo anche cinque Gran Premi in Formula 1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]