Consiglio Ecofin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ecofin)
Unione europea

Flag of Europe.svg
Sistema politico dell'Unione europea


Istituzioni


Organismi giudiziari


Organismi finanziari


Organismi consultivi


Agenzie decentrate


Politiche dell'Unione europea


Argomenti legati all'Unione europea


Elezioni

modifica

Categorie: Politica, Diritto
e Organizzazioni internazionali

Portale Europa - Progetto Europa

Con il termine Consiglio Ecofin si indica il Consiglio Economia e finanza (in inglese Economic and Financial Affairs Council - acronimo: ECOFIN), che è una delle formazioni in cui si riunisce il Consiglio dell'Unione europea. Nella formazione Economia e finanza il consiglio è composto dai ministri dell'economia e delle finanze degli stati membri, ed eventualmente dai ministri del bilancio.

Il Consiglio Ecofin si riunisce una volta al mese a Bruxelles o a Lussemburgo; inoltre si riunisce in via informale una volta ogni sei mesi nel paese che in quel momento detiene la presidenza di turno del Consiglio dell'UE.

I suoi lavori sono preparati dal COREPER II.

Competenze[modifica | modifica sorgente]

Il Consiglio Economia e finanza si occupa di:

Insieme al Parlamento europeo, il Consiglio si occupa inoltre della preparazione e dell'adozione del bilancio annuale dell'Unione europea.

Quando il Consiglio Economia e finanza discute di questioni riguardanti l'euro i rappresentanti degli stati membri che non fanno parte dell'area euro non prendono parte alle votazioni.

Composizione[modifica | modifica sorgente]

Composizione Ecofin
Stato Membro
Carica
Partito
nazionale
Partito
europeo
Gruppo
parlamentare
europeo
Germania Germania Sigmar Gabriel
Vicecancelliere e Ministro dell'economia e dell'energia
SPD PSE S&D
Wolfgang Schäuble
Ministro delle finanze
CDU PPE Gruppo PPE
Francia Francia Arnaud Montebourg
Ministro dell'economia e del raddrizzamento produttivo
PS PSE S&D
Michel Sapin
Ministro delle finanze e dei conti pubblici
PS PSE S&D
Italia Italia Pier Carlo Padoan
Ministro dell'economia e delle finanze
indipendente N.D. N.D.
Regno Unito Regno Unito George Osborne
Cancelliere dello scacchiere
LD ALDE Gruppo ALDE
Spagna Spagna Luis de Guindos Jurado
Ministro dell'economia e competitività
PP PPE Gruppo PPE
Cristóbal Montoro Romero
Ministro delle finanze e delle amministrazioni pubbliche
PP PPE Gruppo PPE
Polonia Polonia Janusz Piechociński
Ministro dell'economia
PSL PPE Gruppo PPE
Mateusz Szczurek
Ministro delle finanze
indipendente N.D. N.D.
Romania Romania Constantin Niță
Ministro dell'economia
PSD PSE S&D
Ioana Petrescu
Ministro della finanza pubblica
indipendente N.D. N.D.
Paesi Bassi Paesi Bassi Henk Kamp
Ministro degli affari economici
VVD ALDE Gruppo ALDE
Jeroen Dijsselbloem
Ministro della finanza
PvdA PSE S&D
Belgio Belgio Johan Vande Lanotte
Vice Primo Ministro e Ministro dell'economia, della tutela del consumatore e del Mare del Nord
SP.a PSE S&D
Koen Geens
Ministro della finanza e dello sviluppo sostenibile
CD&V PPE Gruppo PPE
Rep. Ceca Rep. Ceca Andrej Babiš
Vice Primo Ministro e Ministro della finanza
ANO 2011 N.D. N.D.
Grecia Grecia Yannis Stournaras
Ministro della finanza
indipendente N.D. N.D.
Ungheria Ungheria [[ ]]
Ministro dell'economia
[[ ]]
Ministro della finanza
Portogallo Portogallo António Pires de Lima
Ministro dell'economia
CDS-PP PPE Gruppo PPE
Maria Luís Albuquerque
Ministro di stato e della finanza
PSD PPE Gruppo PPE
Svezia Svezia Anders Borg
Capo del Ministero della finanza e Ministro della finanza
MS PPE Gruppo PPE
Austria Austria Michael Spindelegger
Ministro della finanza
ÖVP PPE Gruppo PPE
Bulgaria Bulgaria Dagomir Stoinev
Ministro dell'economia, dell'energia e del turismo
BSP PSE S&D
Peter Chobanov
Ministro della finanza
BSP PSE S&D
Finlandia Finlandia Jan Vapaavuori
Ministro degli affari economici
Kok PPE Gruppo PPE
Jutta Urpilainen
Vice Primo Ministro e Ministro della finanza
SDP PSE S&D
Danimarca Danimarca Margrethe Vestager
Vice Primo Ministro e Ministro degli affari economici e interni
RV ALDE Gruppo ALDE
Bjarne Corydon
Ministro della finanza
SD PSE S&D
Slovacchia Slovacchia Tomáš Malatinský
Ministro dell'economia
indipendente N.D. N.D.
Peter Kažimír
Vice Primo Ministro e Ministro della finanza
Smer - SD PSE S&D
Croazia Croazia Ivan Vrdoljak
Ministro dell'economia
HNS - LD ALDE Gruppo ALDE
Slavko Linić
Ministro della finanza
SDP PSE S&D
Irlanda Irlanda Michael Noonan
Ministro della finanza
FG PPE Gruppo PPE
Lituania Lituania Evaldas Gustas
Ministro dell'economia
LSDP PSE S&D
Rimantas Šadžius
Ministro della finanza
LSDP PSE S&D
Lettonia Lettonia Vjačeslavs Dombrovskis
Ministro dell'economia
ZRP N.D. N.D.
Andris Vilks
Ministro della finanza
V PPE Gruppo PPE
Slovenia Slovenia Uroš Čufer
Ministro della finanza
PS N.D. N.D.
Cipro Cipro Haris Georgiades
Ministro della finanza
DISY PPE Gruppo PPE
Estonia Estonia Urve Palo
Ministro degli affari economici e delle infrastrutture
SDE PSE S&D
Jürgen Ligi
Ministro della finanza
ER ALDE Gruppo ALDE
Lussemburgo Lussemburgo Etienne Schneider
Vice Primo Ministro e Ministro dell'economia, della difesa e della sicurezza interna
LSAP PSE S&D
Pierre Gramegna
Ministro della finanza
DP ALDE Gruppo ALDE
Malta Malta Chris Cardona
Ministro dell'economia, degli investimenti e dei piccoli affari
PL PSE S&D
Edward Scicluna
Ministro della finanza
PL PSE S&D

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Unione europea