Ecballium elaterium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ecballium eleterium)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ecballium elaterium
Ecballium elaterium1.jpg
Ecballium elaterium
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Cucurbitales
Famiglia Cucurbitaceae
Genere Ecballium
Specie E. elaterium
Nomenclatura binomiale
Ecballium elaterium
(L.) A. Rich.

Ecballium elaterium (detto anche cocomero asinino) è una cucurbitacea assai particolare: all'interno dei suoi frutti si sviluppa una pressione idraulica notevole che serve a "sparare" i semi il più lontano possibile. I piccioli dei frutti funzionano come tappi che, quando il frutto è maturo, al minimo tocco lasciano fuoriuscire liquido e semi. Il suo nome botanico, infatti, deriva dai termini greci "έκτο"= al di fuori, e "βάλλω"= lanciare.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il cocomero asinino è una pianta endemica nel bacino del Mediterraneo. Appartiene alla famiglie delle Cucurbitacee, è perenne, cresce sui terreni sabbiosi (soprattutto lungo la costa) e non sopporta temperature troppo rigide. La si può riconoscere facilmente perché in media è alta fino a 50 cm, di consistenza carnosa e tipica per i suoi fiori piccoli e giallo-bianchi. La presenza dei frutti a forma di un piccolo cocomero spinoso delle dimensioni di 3–4 cm, infine, la rende inconfondibile.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica