Eat It (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eat It
Artista "Weird Al" Yankovic
Tipo album Singolo
Pubblicazione 28 febbraio 1984
Durata 3:19
Album di provenienza "Weird Al" Yankovic in 3-D
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop
Musica demenziale
Parodia
Etichetta Scotti Brothers
Produttore "Weird Al" Yankovic
Registrazione 13 dicembre 1983
Formati 7"
Certificazioni
Dischi d'oro 1
"Weird Al" Yankovic - cronologia
Singolo precedente
(1983)
Singolo successivo
(1984)

Eat It è un singolo del cantante americano "Weird Al" Yankovic estratto dall'album "Weird Al" Yankovic in 3-D ed è la parodia della canzone Beat It del cantante pop Michael Jackson. Il singolo raggiunse la dodicesima posizione nella Billboard Hot 100, diventando così il primo singolo di Yankovic a raggiungere una posizione in classifica maggiore fino all'ottobre 2006, dove il singolo White & Nerdy raggiungerà la nona posizione in classifica[1].

Il singolo vinse anche un Grammy Awards come "Registrazione dell'anno"[2]. Il 19 ottobre 1989, la RIAA certificò Eat It come disco d'oro[3].

Significato[modifica | modifica sorgente]

La canzone parla di un genitore esasperato che cerca di insegnare ai suoi figli come mangiare bene.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Rilascio 1984

  1. Eat It - 3:19
  2. That Boy Could Dance - 3:32

Rilascio 1985-1993

  1. Eat Is - 3:19
  2. I Lost on Jeopardy - 3:26

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il video di "Eat It" è la parodia del video di "Beat It", dove si possono notare alcuni cambiamenti e vari effetto sonori comici[4].

L'assolo di chitarra è fatto dal produttore Rick Derringer, ma nel video si può vedere che è fatto dal chitarrista Jim West.

La fine del video invece è ispirata alla fine del video della canzone "Thriller".

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1984) Posizione
massima
Australian ARIA Singles Chart 1
UK Singles Chart 36
U.S. Billboard Hot 100 12

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Eat It's Highest Ranking on the Billboard 100
  2. ^ Yankovic discusses Grammy's with Andy Greene
  3. ^ Eat It's Certification in the US
  4. ^ "Eat It" Music Video
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica