Earl McGraw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Earl McGraw
Lo sceriffo McGraw in una scena di Kill Bill vol. 1.
Lo sceriffo McGraw in una scena di Kill Bill vol. 1.
Autori
1ª app. in Dal tramonto all'alba
Ultima app. in From Dusk till Dawn: The Series
Interpretato da Michael Parks, Don Johnson (serie televisiva)
Voci italiane
Specie umano
Sesso Maschio
Professione sceriffo (Kill Bill), ranger (Dal tramonto all'alba)

Earl McGraw è un personaggio fittizio, partorito della mente di Quentin Tarantino e Robert Kurtzman, apparso in vari lungometraggi del regista, Dal tramonto all'alba, Kill Bill vol. 1, Grindhouse. Earl è interpretato da Michael Parks nei lungometraggio; da Don Johnson in From Dusk till Dawn: The Series.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Kill Bill vol. 1[modifica | modifica sorgente]

« Lavati quella boccaccia di merda, figliolo. Siamo in un luogo di culto, cazzo! »
(Sceriffo Earl McGraw (Michael Parks) ad Edgar McGraw (James Parks) - dai dialoghi di Kill Bill vol. 1)

In Kill Bill vol. 1, Earl McGraw è lo sceriffo incaricato di accorrere alla cappella di El Paso, in Texas dove è avvenuto il massacro della Sposa a opera della Di.V.A.S. McGraw ha anche un figlio, Edgar (James Parks), anch'egli nel corpo di polizia texano ed è chiamato alla cappella proprio da Edgar che lui chiama con il nomignolo di «figlio numero 1». Giunto nel luogo della strage, McGraw asserisce che si tratta di un lavoro da professionisti e che solo una mente folle può avere ordito quella carneficina. In lui c'è quasi un'ammirazione malcelata per la precisione del lavoro dei killer. McGraw è l'uomo che scopre che la sposa (Uma Thurman) è ancora viva, ma in coma.

« Solo un cane rabbioso può aver sparato in testa ad una ragazza così carina. Guardala. Capelli color grano. Occhi grandi. Un angioletto imbrattato di sangue. [...] Figlio numero uno. Questa pertica succhiacazzi è ancora viva. »
(Sceriffo Earl McGraw (Michael Parks) - dai dialoghi di Kill Bill vol. 1)

Grindhouse[modifica | modifica sorgente]

In Grindhouse - A prova di morte, il primo segmento di Grindhouse, Earl McGraw e suo figlio Edgar sono gli sceriffi incaricati di svolgere le pratiche burocratiche riguardanti la morte delle ragazze ad opera di Stuntman Mike. Nonostante McGraw scopra che il responsabile dell'incidente potrebbe non essere l'alcol e la droga ingurgitati dalle ragazze, egli rinuncia al compito "per seguire il campionato NASCAR", dato che, avendo pure ragione, Stuntman Mike non si sarebbe fatto più vivo in Texas.

In Grindhouse - Planet Terror, il secondo segmento di Grindhouse, Earl McGraw è uno dei membri della resistenza contro gli zombi, a fianco dei suoi colleghi Hague e Tolo: sua figlia è Dakota Block (la dottoressa che aveva in cura Stuntman Mike nel primo segmento della pellicola) e sua moglie è Ramona McGraw, affetta da un tumore, che si trasforma in zombi durante l'epidemia. Earl la ucciderà.

Dal tramonto all'alba[modifica | modifica sorgente]

In Dal tramonto all'alba, Earl McGraw appare solamente nella scena iniziale, nella quale, dopo aver meticolosamente descritto la sua giornata, viene ucciso da Richard Gecko (Quentin Tarantino) durante una rapina al negozio di liquori che poco dopo esploderà a causa sua e del fratello Seth (George Clooney). In Dal tramonto all'alba, Earl McGraw non è più uno sceriffo, ma un ranger texano: sembrerebbe che abbia ricevuto una promozione nel lasso di tempo trascorso tra Kill Bill vol. 1, Grindhouse e la pellicola in questione.[1]

Parenti[modifica | modifica sorgente]

  • Ramona McGraw (moglie, deceduta)
  • Edgar McGraw (figlio)
  • Dakota McGrow Block (figlia)
  • Anthony "Tony" Block (nipote, figlio di Dakota deceduto)
  • William Block (genero, deceduto)

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Quentin's World: Sheriff Earl McGraw. URL consultato il 16 febbraio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema