EHF Cup

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
EHF Cup
Sport Handball pictogram.svg Pallamano
Tipo Squadre di club
Federazione European Handball Federation
Continente Europa
Titolo Vincitore EHF Cup
Cadenza Annuale
Apertura Ottobre
Partecipanti 16 (dalla fase a gironi)
Formula Turni di qualificazione
Fase a gironi
play-off
Sito Internet eurohandball.com
Storia
Fondazione 1981
Detentore R.N. Löwen Rhein-Neckar Löwen
Maggiori titoli SC Magdeburgo SC Magdeburgo
THW Kiel THW Kiel (3)
Edizione in corso EHF Cup 2013-2014

La EHF Cup è la seconda competizione europea di pallamano maschile per club in ordine di importanza dopo la Champions League .
È organizzata dall'EHF ed è riservata ai club meglio piazzati nei campionati di massima divisione appartenenti alle Federazioni di pallamano affiliate alla EHF; essa vide la luce nel 1981.
Attuale club detentore della coppa è il Rhein-Neckar Löwen che ha battuto in finale l'HBC Nantes per 26-24.
A oggi è l'SC Magdeburgo e il THW Kiel sono le squadre che vantano più titoli vinti con 3 trofei ciascuno.
A livello di Federazioni, invece, la Germania vanta ben 18 vittorie seguita dalla Spagna con 5 vittorie.

Denominazione[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

La IHF Cup venne istituita nel 1981 dalla International Handball Federation; il primo titolo fu vinto dal VfL Gummersbach.
Nel 1993 il torneo viene ridenominato EHF Cup e l'organizzazione passò in seno alla European Handball Federation.
Dalla stagione 2012-2013 la competizione si è fusa con la Coppa delle Coppe cambiando il formato di svolgimento della stessa.

Formato della manifestazione[modifica | modifica sorgente]

Svolgimento della competizione[modifica | modifica sorgente]

La EHF Cup è articolata su quattro fasi e più precisamente:

  • Turni di qualificazione
  • Fase a gironi
  • Quarti di finale
  • Final Four

Turni di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

Vengono disputati di norma tre turni di qualificazione e vengono disputati con la formula dell'eliminazione diretta con gara di andata e ritorno.

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

A questa fase vi partecipano 16 squadre che sono divise in 4 gironi da 4 club ciascuno e vengono disputato con la formula del girone all'italiana con partite di andata e ritorno.
Ai fini della determinazione del punteggio finale in ogni girone, il sistema di assegnazione punti è il seguente:

  • 2 punti per la vittoria;
  • 1 punto per il pareggio;
  • 0 punti per la sconfitta.

Qualora in caso di parità di punti fosse necessario stabilire la precedenza tra due squadre, si terrà conto nell'ordine dei fattori come segue:

  • differenza reti generale
  • gol segnati;
  • reti segnate;
  • punti realizzati nello scontro diretto;
  • differenza reti nello scontro diretto;
  • gol segnati nello scontro diretto.

Accedono alla fase successiva le prime di ogni gruppo e le tre miglior seconde.

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Ai quarti di finale del torneo prendono parte 6 club qualificate dalla fase a gironi.
I quarti di finale vengono disputati con la formula dell'eliminazione diretta con partite di andata e ritorno in cui le squadre meglio classificate nella fase a gironi giocano la gara di ritorno in casa .

Final four[modifica | modifica sorgente]

A partire dalla stagione 2012-2013 vengono disputate le final four della manifestazione.
Vi prendono parte le 3 squadre qualificate dai quarti di finale più il club che organizza il torneo finale decretato a sorteggio dalle sette squadre qualificate per il tuno precedente.
Generalmente si disputano tra la fine di maggio e l'inizio di giugno con la formula dell'eliminazione diretta tramite singola gara.
Le vincenti delle due semifinali accedono alla finale per il 1º e per il 2º posto mentre le sconfitte giocano la finalina per il 3º e per il 4º posto.
La vincente della finale per il 1º e 2º posto è proclamata campione della EHF Cup.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Albo d’oro[modifica | modifica sorgente]

Edizione Data Vincitore Punteggio Finalista Sede/i finale/i Spettatori
Dal 1981 al 1993 la competizione è denominata IHF Cup
1981 - 1982 2 maggio 1981 VfL Gummersbach Germania 23 - 14 Jugoslavia RK Jeleznicar Nis Dortmund
1982 - 1983 Andata: 24 aprile 1982
Ritorno: 1 maggio 1982
ZTR Zaporižžja URSS Andata: 22 - 20
Ritorno: 23 - 16
Svezia IFK Karlskrona Andata: Zaporižžja
Ritorno: Karlskrona
1983 - 1984 Andata: 24 marzo 1984
Ritorno: 1 aprile 1984
TV Grosswallstadt Germania Andata: 16 - 15
Ritorno: 20 - 19
Danimarca Gladsaxe HG Andata: Großwallstadt
Ritorno: Gladsaxe
1984 - 1985 HC Minaur Baia Mare Romania Andata: 22 - 17
Ritorno: 14 - 18
URSS ZTR Zaporižžja Andata: Baia Mare
Ritorno: Zaporižžja
1985 - 1986 Andata: 3 maggio 1986
Ritorno: 10 maggio 1986
Győri ETO KC Ungheria Andata: 23 - 17
Ritorno: 20 - 24
Spagna CB Calpisa Alicante Andata: Győr
Ritorno: Alicante
1986 - 1987 Granitas Kaunas URSS Andata: 23 - 17
Ritorno: 20 - 24
Spagna BM Atletico Madrid Andata: Madrid
Ritorno: Kaunas
1987 - 1988 Andata: 14 maggio 1988
Ritorno: 22 maggio 1988
HC Minaur Baia Mare Romania Andata: 20 - 21
Ritorno: 23 - 20
URSS Granitas Kaunas Andata: Kaunas
Ritorno: Baia Mare
1988 - 1989 TuRU Düsseldorf Germania Andata: 17 - 12
Ritorno: 15 - 18
Germania Est ASK Vorwärts Francoforte Andata: Düsseldorf
Ritorno: Francoforte sull'Oder
1989 - 1990 SKIF Krasnodar URSS Andata: 29 - 13
Ritorno: 15 - 18
Jugoslavia RK Proleter Zrenjanin Andata: Krasnodar
Ritorno: Zrenjanin
1990 - 1991 Andata: 12 maggio 1991
Ritorno: 19 maggio 1991
RK Borac Banja Luka Jugoslavia Andata: 20 - 15
Ritorno: 23 - 24
URSS CSKA Mosca Andata: Banja Luka
Ritorno: Mosca
1991 - 1992 Andata: 3 maggio 1992
Ritorno: 10 maggio 1992
SG Wallau-Massenheim Germania Andata: 20 - 15
Ritorno: 23 - 24
URSS SKA Minsk Andata: Hofheim am Taunus
Ritorno: Minsk
1992 - 1993 Andata: 23 maggio 1993
Ritorno: 30 maggio 1993
Club Balonmano Cantabria Spagna Andata: 20 - 24
Ritorno: 26 - 20
Germania Bayer Dormagen Andata: Santander
Ritorno: Dormagen
Dal 1993 la competizione è denominata EHF Cup
1993 - 1994 Andata: 22 aprile 1994
Ritorno: 6 maggio 1994
CB Alzira Avidesa Spagna Andata: 23 - 19
Ritorno: 21 - 22
Austria ASKÖ Linz Andata: Alzira
Ritorno: Linz
1994 - 1995 Andata: 15 aprile 1995
Ritorno: 23 aprile 1995
BM Granollers Spagna Andata: 26 - 24
Ritorno: 23 - 21
Russia Polyot Cheljabinsk Andata: Čeljabinsk
Ritorno: Granollers
And.: 2.200
Rit.: 5.500
1995 - 1996 Andata: 21 aprile 1996
Ritorno: 28 aprile 1996
BM Granollers Spagna Andata: 28 - 18
Ritorno: 23 - 21
Ucraina Shakhtar Akademiya Donetsk Andata: Granollers
Ritorno: Donec'k
And.: 4.000
Rit.: 3.000
1996 - 1997 Andata: 13 aprile 1997
Ritorno: 28 aprile 1997
SG Flensburg-Handewitt Germania Andata: 22 - 25
Ritorno: 30 - 17
Danimarca Virum Sorgenfri Andata: Brøndby
Ritorno: Flensburgo
And.: 5.000
Rit.: 3.500
1997 - 1998 Andata: 18 aprile 1998
Ritorno: 28 aprile 1998
THW Kiel Germania Andata: 23 - 25
Ritorno: 26 - 21
Germania SG Flensburg-Handewitt Andata: Flensburgo
Ritorno: Kiel
And.: 3.500
Rit.: 7.300
1998 - 1999 Andata: 11 aprile 1999
Ritorno: 18 aprile 1999
SC Magdeburgo Germania Andata: 21 - 25
Ritorno: 33 - 22
Spagna CB Valladolid Andata: Valladolid
Ritorno: Magdeburgo
And.: 3.500
Rit.: 7.000
1999 - 2000 Andata: 22 aprile 2000
Ritorno: 29 aprile 2000
RK Metkovic Croazia Andata: 24 - 22
Ritorno: 23 - 25
Germania SG Flensburg-Handewitt Andata: Metković
Ritorno: Flensburgo
And.: 4.000
Rit.: 3.500
2000 - 2001 Andata: 22 aprile 2001
Ritorno: 28 aprile 2001
SC Magdeburgo Germania Andata: 23 - 22
Ritorno: 28 - 18
Croazia RK Metkovic Andata: Magdeburgo
Ritorno: Metković
And.: 6.800
Rit.: 4.000
2001 - 2002 Andata: 20 aprile 2002
Ritorno: 28 aprile 2002
THW Kiel Germania Andata: 36 - 29
Ritorno: 24 - 28
Spagna FC Barcelona Andata: Kiel
Ritorno: Barcellona
And.: 9.000
Rit.: 5.800
2002 - 2003 Andata: 27 aprile 2003
Ritorno: 3 maggio 2003
FC Barcelona Spagna Andata: 35 - 23
Ritorno: 33 - 26
Russia Lukoil-Dynamo Astrakhan Andata: Astrachan'
Ritorno: Barcellona
And.: 2.000
Rit.: 5.000
2003 - 2004 Andata: 17 aprile 2004
Ritorno: 24 aprile 2004
THW Kiel Germania Andata: 32 - 28
Ritorno: 27 - 19
Spagna BM Altea Andata: Altea
Ritorno: Kiel
And.: 1.200
Rit.: 10.000
2004 - 2005 Andata: 30 aprile 2005
Ritorno: 7 maggio 2005
TUSEM Essen Germania Andata: 22 - 30
Ritorno: 31 - 22
Germania SC Magdeburgo Andata: Magdeburgo
Ritorno: Oberhausen
And.: 6.500
Rit.: 6.500
2005 - 2006 Andata: 23 aprile 2006
Ritorno: 30 aprile 2006
TBV Lemgo Germania Andata: 30 - 29
Ritorno: 25 - 22
Germania Frisch Auf Göppingen Andata: Göppingen
Ritorno: Lemgo
And.: 4.000
Rit.: 5.000
2006 - 2007 Andata: 21 aprile 2007
Ritorno: 29 aprile 2007
SC Magdeburgo Germania Andata: 30 - 30
Ritorno: 31 - 28
Spagna CB Aragona Andata: Saragozza
Ritorno: Magdeburgo
And.: 11.000
Rit.: 8.000
2007 - 2008 Andata: 4 maggio 2008
Ritorno: 11 maggio 2008
HSG Nordhorn Germania Andata: 31 - 27
Ritorno: 29 - 30
Danimarca FCK Handbold A/S Copenaghen Andata: Nordhorn
Ritorno: Frederiksberg
And.: 4.200
Rit.: 1.100
2008 - 2009 Andata: 23 maggio 2009
Ritorno: 1 giugno 2009
VfL Gummersbach Germania Andata: 29 - 28
Ritorno: 26 - 22
Slovenia RK Gorenje Velenje Andata: Velenje
Ritorno: Colonia
And.: 1.800
Rit.: 14.400
2009 - 2010 Andata: 23 maggio 2010
Ritorno: 29 maggio 2010
TBV Lemgo Germania Andata: 24 - 18
Ritorno: 28 - 30
Svizzera Kadetten Schaffhausen Andata: Lemgo
Ritorno: Sciaffusa
And.: 4.900
Rit.: 1.500
2010 - 2011 Andata: 15 maggio 2011
Ritorno: 21 maggio 2011
Frisch Auf Göppingen Germania Andata: 23 - 21
Ritorno: 30 - 26
Germania TV Grosswallstadt Andata: Göppingen
Ritorno: Elsenfeld
And.: 5.000
Rit.: 2.600
2011 - 2012 Andata: 19 maggio 2012
Ritorno: 24 maggio 2012
Frisch Auf Göppingen Germania Andata: 26 - 26
Ritorno: 34 - 28
Francia Dunkerque HB Andata: Dunkerque
Ritorno: Göppingen
And.: 2.500
Rit.: 5.600
2012 - 2013 19 maggio 2013 Rhein-Neckar Löwen Germania 26 - 24 Francia HBC Nantes Nantes 5.000
2013 - 2014 18 maggio 2014 Montpellier Francia 28-29 Ungheria SC Pick Szeged Berlino

Riepilogo edizioni vinte per squadra[modifica | modifica sorgente]

Numero Club Anni
3 Germania SC Magdeburgo 1998-99, 2000-01, 2006-07
3 Germania THW Kiel 1997-98, 2001-02, 2003-04
2 Germania Frisch Auf Göppingen 2010-11, 2011-12
2 Germania TBV Lemgo 2005-06, 2009-10
2 Germania VfL Gummersbach 1981-82, 2008-09
2 Spagna BM Granollers 1994-95, 1995-96
2 Romania HC Minaur Baia Mare 1984-85, 1987-88
1 Germania Rhein-Neckar Löwen 2012-13
1 Germania HSG Nordhorn 2007-08
1 Germania TUSEM Essen 2004-05
1 Spagna FC Barcelona 2002-03
1 Croazia RK Metkovic 1999-00
1 Germania SG Flensburg-Handewitt 1996-97
1 Spagna CB Alzira Avidesa 1993-94
1 Spagna Club Balonmano Cantabria 1992-93
1 Germania SG Wallau-Massenheim 1991-92
1 Jugoslavia RK Borac Banja Luka 1990-91
1 URSS SKIF Krasnodar 1989-90
1 Germania TuRU Düsseldorf 1988-89
1 URSS Granitas Kaunas 1986-87
1 Ungheria Győri ETO KC 1985-86
1 Germania TV Grosswallstadt 1983-84
1 URSS ZTR Zaporižžja 1982-83
1 Ungheria SC Pick Szeged 2013-14

Riepilogo edizioni vinte per nazione[modifica | modifica sorgente]

Numero Nazioni Club
18 Germania Germania SC Magdeburgo - 3 titoli
THW Kiel - 3 titoli
Frisch Auf Göppingen - 2 titoli
TBV Lemgo - 2 titoli
VfL Gummersbach - 2 titoli
HSG Nordhorn - 1 titolo
SG Flensburg-Handewitt - 1 titolo
SG Flensburg-Handewitt - 1 titolo
Rhein-Neckar Löwen - 1 titolo
TuRU Düsseldorf - 1 titolo
TUSEM Essen - 1 titolo
TV Grosswallstadt - 1 titolo
5 Spagna Spagna BM Granollers - 2 titoli
CB Alzira Avidesa - 1 titolo
CB Cantabria - 1 titolo
FC Barcelona - 1 titolo
3 URSS Unione Sovietica Granitas Kaunas - 1 titolo
SKIF Krasnodar - 1 tiolo
ZTR Zaporižžja - 1 titolo
2 Romania Romania HC Minaur Baia Mare - 2 titolo
2 Ungheria Ungheria Győri ETO KC - 1 titolo
SC Pick Szeged - 1 titolo
1 Croazia Croazia RK Metkovic - 1 titolo
1 Jugoslavia Yugoslavia RK Borac Banja Luka - 1 titolo

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia e fonti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]