EHF Champions League 2012-2013 (pallamano maschile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
EHF Champions League 2012-2013
Competizione EHF Champions League
Sport Handball pictogram.svg Pallamano
Edizione 53ª
Organizzatore EHF
Date 8 settembre 2012 - 2 giugno 2013
Partecipanti 37
Risultati
Vincitore HSV Amburgo
Secondo FC Barcelona
Terzo KS Kielce
Quarto THW Kiel
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La EHF Champions League 2012-2013, nota per ragioni di sponsorizzazione come Velux Champions League, è stata la 53ª edizione del massimo torneo continentale di pallamano riservato alle squadre di club. È stata organizzata dall'European Handball Federation, la federazione europea di pallamano. La competizione è iniziata l'8 settembre 2012 e si è conclusa il 2 giugno 2013.

La competizione è stata vinta dalla squadra tedesca dell'HSV Amburgo.

Formula[modifica | modifica sorgente]

  • Turno di qualificazione: verrà disputato da diciotto squadre raggruppate in quattro gironi di quattro club più un girone da due club; le prime classificate di ogni gruppo si qualificheranno alla fase successiva mentre le altre squadre saranno retrocesse in EHF Cup.
  • Fase a gironi: Verranno disputati quattro gruppi da sei squadre con gare di andata e ritorno. Le prime quattro di ogni girone si qualificheranno alla fase ad eliminazione diretta.
  • Ottavi di finale: le sedici squadre qualificate dalla fase precedente disputeranno gli ottavi di finale con la formula della eliminazione diretta con partite di andata e ritorno.
  • Quarti di finale: le otto squadre qualificate dal turno precedente disputeranno i quarti di finale con la formula della eliminazione diretta con partite di andata e ritorno.
  • Final Four: per la quarta volta verranno disputate le Final Four del torneo; le semifinali e le finali saranno giocate il 1º e il 2 giugno nella Lanxess Arena di Colonia.

Squadre qualificate[modifica | modifica sorgente]

Ranking EHF di ammissione[modifica | modifica sorgente]

A questa edizione prendono parte 37 squadre di 27 delle 52 federazioni affiliate alla EHF secondo la seguente tabella:

Posizione della federazione in base al Ranking EHF 2012-2013 Numero di squadre partecipanti
1º e 2º posto 3
Dal 3º al 6º posto 2
Dal 7º al 27º posto 1

Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Di seguito viene riportata la tabella con le squadre partecipanti alla manifestazione.

Nazione Club Titolo
Germania THW Kiel 1° in Germania nel 2011-2012 e Campione d'Europa 2011-2012
Germania SG Flensburg-Handewitt 2° in Germania nel 2011-2012
Germania Füchse Berlino 3° in Germania nel 2011-2012
Spagna FC Barcellona 1° in Spagna nel 2011-2012
Spagna BM Atletico Madrid 2° in Spagna nel 2011-2012
Spagna CB Ademar León 3° in Spagna nel 2011-2012
Francia Montpellier Handball 1° in Francia nel 2011-2012
Francia Chambéry Savoie Handball 2° in Francia nel 2011-2012
Russia Čechovskie Medvevi 1° in Russia nel 2011-2012
Russia San Pietroburgo HC 2° in Russia nel 2011-2012
Ungheria KC Veszprém 1° in Ungheria nel 2011-2012
Ungheria SC Pick Szeged 2° in Ungheria nel 2011-2012
Slovenia RK Gorenje Velenje 1° in Slovenia nel 2011-2012
Slovenia RK Celje 2° in Slovenia nel 2011-2012
Danimarca Bjerringbro-Silkeborg 2° in Danimarca nel 2011-2012[1]
Svizzera Kadetten Schaffhausen 1° in Svizzera nel 2011-2012
Romania HCM Constanza 1° in Romania nel 2011-2012
Croazia RK Zagabria 1° in Croazia nel 2011-2012
Portogallo FC Porto 1° in Portogallo nel 2011-2012
Nazione Club Titolo (N°)
Macedonia RK Metalurg Skopje 1° in Macedonia nel 2011-2012
Svezia IK Sävehof 1° in Svezia nel 2011-2012
Bosnia ed Erzegovina Sloga Doboj 1° in Bosnia-Erzegovina nel 2011-2012
Serbia RK Partizan Belgrado 1° in Serbia nel 2011-2012
Polonia KS Kielce 1° in Polonia nel 2011-2012
Norvegia Haslum HK 1° in Norvegia nel 2011-2012
Austria Alpla HC Hard 1° in Austria nel 2011-2012
Ucraina HK Dynamo Poltawa 1° in Ucraina nel 2011-2012
Turchia Beşiktaş Istanbul 1° in Turchia nel 2011-2012
Slovacchia HT Tatran Prešov 1° in Slovacchia nel 2011-2012
Montenegro RK Lovćen Cetinje 1° in Montenegro nel 2011-2012
Bielorussia GK Dinamo Minsk 1° in Bielorussia nel 2011-2012
Israele Maccabi Rishon Le Zion 1° in Israele nel 2011-2012
Italia SSV Bozen 1° in Italia nel 2011-2012
Germania HSV Amburgo 4° in Germania nel 2011-2012 - Wild Card
Francia Saint-Raphael Handball 3° in Francia nel 2011-2012 - Wild Card
Slovenia RK Koper 3° in Slovenia nel 2011-2012 - Wild Card
Polonia Wisła Płock 2° in Polonia nel 2011-2012 - Wild Card

Turno di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi EHF Champions League 2012-2013 - Qualificazioni.

Elenco delle squadre qualificate alla fase a gironi della competizione.

Girone Nazione Club
Girone 1 Serbia Serbia RK Partizan Belgrado
Girone 2 Macedonia Repubblica di Macedonia RK Metalurg Skopje
Girone 3 Romania Romania HCM Costanza
Girone 4 Bielorussia Bielorussia GK Dinamo Minsk
Girone W Germania Germania HSV Amburgo

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi EHF Champions League 2012-2013 Girone A.
Pos. Squadra Pt G V N S GF GS D Note
1. Germania HSV Amburgo 16 10 7 2 1 313 272 +41 Qualificato agli ottavi di finale
2. Germania SG Flensburg-Handewitt 15 10 6 3 1 310 279 +31 Qualificato agli ottavi di finale
3. Russia Čechovskie Medvevi 14 10 5 4 1 310 282 +28 Qualificato agli ottavi di finale
4. Spagna CB Ademar León 7 10 3 1 5 265 292 -27 Qualificato agli ottavi di finale
5. Francia Montpellier Handball 6 10 2 2 6 301 311 -10
6. Serbia RK Partizan Belgrado 2 10 1 0 9 268 331 -63

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi EHF Champions League 2012-2013 Girone B.
Pos. Squadra Pt G V N S GF GS D Note
1. Ungheria KC Veszprém 18 10 9 0 1 295 242 +53 Qualificato agli ottavi di finale
2. Germania THW Kiel 16 10 8 0 2 329 265 +64 Qualificato agli ottavi di finale
3. Spagna BM Atletico Madrid 10 10 5 0 5 268 269 -1 Qualificato agli ottavi di finale
4. Slovenia RK Celje 8 10 4 0 6 245 258 -13 Qualificato agli ottavi di finale
5. Romania HCM Costanza 4 10 2 0 8 234 283 -49
6. Svezia IK Sävehof 4 10 2 0 8 276 330 -54

Girone C[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi EHF Champions League 2012-2013 Girone C.
Pos. Squadra Pt G V N S GF GS D Note
1. Polonia KS Kielce 20 10 10 0 0 305 249 +56 Qualificato agli ottavi di finale
2. Macedonia RK Metalurg Skopje 14 10 7 0 3 271 215 +56 Qualificato agli ottavi di finale
3. Slovenia RK Gorenje Velenje 12 10 6 0 4 281 250 +31 Qualificato agli ottavi di finale
4. Danimarca Bjerringbro-Silkeborg 8 10 4 0 6 259 281 -22 Qualificato agli ottavi di finale
5. Francia Chambéry Savoie Handball 4 10 2 0 8 266 294 -28
6. Russia San Pietroburgo HC 2 10 1 0 9 225 318 -93

Girone D[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi EHF Champions League 2012-2013 Girone D.
Pos. Squadra Pt G V N S GF GS D Note
1. Spagna FC Barcelona 18 10 9 0 1 321 252 +69 Qualificato agli ottavi di finale
2. Germania Füchse Berlino 16 10 8 0 2 290 279 +11 Qualificato agli ottavi di finale
3. Bielorussia GK Dinamo Minsk 11 10 5 1 4 276 259 +17 Qualificato agli ottavi di finale
4. Ungheria SC Pick Szeged 6 10 3 0 7 260 293 -33 Qualificato agli ottavi di finale
5. Croazia RK Zagabria 5 10 2 1 7 266 284 -18
6. Svizzera Kadetten Schaffhausen 4 10 2 0 8 284 330 -46

Ottavi di finale[modifica | modifica sorgente]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Danimarca Bjerringbro-Silkeborg Spagna FC Barcelona Silkeborg, 17 marzo 2013 - ore 17:00 Barcellona, 24 marzo 2013 - ore 17:15 50 - 58
26 - 32 24 - 26
spett. - spett. -
Spagna CB Ademar León Ungheria KC Veszprém León, 17 marzo 2013 - ore 17:00 Veszprém, 23 marzo 2013 - ore 16:00 45 - 56
20 - 23 25 - 33
spett. - spett. -
Ungheria SC Pick Szeged Polonia KS Kielce Szeged, 17 marzo 2013 - ore 15:00 Kielce, 24 marzo 2013 - ore 17:00 53 - 57
26 - 25 27 - 32
spett. - spett. -
Slovenia RK Celje Germania HSV Amburgo Celje, 16 marzo 2013 - ore 16:15 Amburgo, 21 marzo 2013 - ore 19:30 60 - 66
29 - 38 31 - 28
spett. - spett. -
Russia Čechovskie Medvevi Germania THW Kiel Čechov, 14 marzo 2013 - ore 19:30 Kiel, 24 marzo 2013 - ore 19:30 63 - 65
37 - 35 26 - 30
spett. - spett. -
Bielorussia GK Dinamo Minsk Macedonia RK Metalurg Skopje Minsk, 14 marzo 2013 - ore 19:00 Skopje, 23 marzo 2013 - ore 18:00 45 - 50
23 - 26 22 - 24
spett. - spett. -
Spagna BM Atletico Madrid Germania Füchse Berlino Madrid, 17 marzo 2013 - ore 18:00 Berlino, 24 marzo 2013 - ore 18:00 56 - 55
29 - 29 27 - 26
spett. - spett. -
Slovenia RK Gorenje Velenje Germania SG Flensburg-Handewitt Velenje, 17 marzo 2013 - ore 19:30 Flensburgo, 23 marzo 2013 - ore 17:15 50 - 55
25 - 28 25 - 27
spett. - spett. -

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Spagna BM Atletico Madrid Spagna FC Barcellona Madrid - Palacio de Vistalegre
20 aprile 2013 - ore 19:00
Barcellona - Palau Blaugrana
27 aprile 2013 - ore 19:00
49 - 52
25 - 20 (11-10) 24 - 32 (9-15)
11.267 Spett. - Report 6.521 Spett. - Report
Macedonia RK Metalurg Skopje Polonia KS Kielce Skopje - Boris Trajkovski Sports Arena
21 aprile 2013 - ore 17:00
Kielce - Hala M.O.S.I.R - Legionow
28 aprile 2013 - ore 17:00
40 - 53
25 - 27 (13-13) 15 - 26 (8-12)
7.000 Spett. - Report 4.200 Spett. - Report
Germania THW Kiel Ungheria KC Veszprém Kiel - Sparkassen Arena
21 aprile 2013 - ore 17:15
Veszprém - Veszprém Aréna
27 aprile 2013 - ore 16:00
61 - 59
32 - 31 (15-16) 29 - 28 (12-14)
10.000 Spett. - Report 5.000 Spett. - Report
Germania SG Flensburg-Handewitt Germania HSV Amburgo Flensburgo - Flens Arena
21 aprile 2013 - ore 18:45
Amburgo - O2 World
28 aprile 2013 - ore 18:30
51 - 55
26 - 32 (14-15) 25 - 23 (13-10)
3.990 Spett. - Report 7.402 Spett. - Report

Final Four[modifica | modifica sorgente]

Le Final Four della manifestazione di disputarono a Colonia nella Lanxess Arena l'1 e 2 giugno 2013.

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Squadra 1 Squadra 2 Risultato
Polonia KS Kielce

Croazia Manuel Strlek - 4 reti
Serbia Rastko Stojkovic - 3 reti
Spagna FC Barcellona

Bielorussia Siarhei Rutenka - 8 reti
Spagna Juan Garcia Lorenzana - 5 reti
Colonia - Lanxess Arena
1 giugno 2013 - ore 15:15
23 - 28 (19-12)
20.000 Spett. - Report
Germania HSV Amburgo

Croazia Domagoj Duvnjak - 11 reti
Germania Pascal Hens - 8 reti
Germania THW Kiel

Serbia Marko Vujin - 10 reti
Rep. Ceca Filip Jicha - 6 reti
Colonia - Lanxess Arena
1 giugno 2013 - ore 18:00
39 - 33 (16-19)
20.000 Spett. - Report

Finale 3º-4º posto[modifica | modifica sorgente]

Squadra 1 Squadra 2 Risultato
Polonia KS Kielce

Serbia Rastko Stojkovic - 8 reti
Croazia Ivan Cupic - 7 reti
Germania THW Kiel

Serbia Momir Ilic - 6 reti
Rep. Ceca Filip Jicha - 6 reti
Colonia - Lanxess Arena
2 giugno 2013 - ore 15:15
31 - 30 (19-12)
19.250 Spett. - Report

Finale[modifica | modifica sorgente]

Squadra 1 Squadra 2 Risultato
Germania HSV Amburgo

Germania Michael Kraus - 6 reti
Danimarca Hans Lindberg - 6 reti
Spagna FC Barcellona

Bielorussia Siarhei Rutenka - 8 reti
Spagna Victor Tomas Gonzalez - 7 reti
Colonia - Lanxess Arena
2 giugno 2013 - ore 18:00
30 - 29 (11-9)
19.250 Spett. - Report

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ha rimpiazzato l'AG Copenaghen dopo che quest'ultimo è stato dichiarato fallito.

Bibliografia e fonti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]