EA Los Angeles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

EA Los Angeles (noto anche come EA LA) è una società di sviluppo di videogiochi fondata originariamente nel 1995 come DreamWorks Interactive LLC, una filiale della DreamWorks SKG.

Nel 2000 la Electronic Arts ha acquisito la società da DreamWorks SKG e dalla Microsoft (che ne deteneva parte della proprietà)[1]. Nel 2003 si fonde con i Westwood Studios (i creatori originali della serie Command & Conquer) e con la EA Pacific (originariamente chiamata Westwood Pacific) per creare la nuova società Electronic Arts Los Angeles[2]. Poco dopo parte del personale fuoriuscito dai Westwood Studios a causa della sua chiusura, ha fondato la Petroglyph Games.[3]

Giochi sviluppati da DreamWorks Interactive[modifica | modifica wikitesto]

Giochi sviluppati da EA Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Danger Close Games[modifica | modifica wikitesto]

Danger Close Games è un team creato all'interno della EA Los Angeles. Il loro primo progetto è stato lo sviluppo della modalità giocatore singolo di Medal of Honor per PlayStation 3, Xbox 360 e Windows.[4].Nel 2012 è stato rilasciato il secondo capitolo della serie Medal of Honor appartenente al filone moderno,ossia Medal of Honor:Warfighter,rivelatosi il flop del 2012 e il maggiore tra gli Sparatutto in Prima Persona in generale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Melanie Austria Farmer, Electronic Arts to buy DreamWorks, Microsoft venture, CNET.com, 24 febbraio 2000. URL consultato il 3 gennaio 2012..
  2. ^ (EN) Sam Parker, EA consolidates studios, closes Westwood, GameSpot, 29 gennaio 2003. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Steven Crews, Petroglyph Studios CEO Chuck Kroegel on Their Upcoming Action-Strategy MMO, Mytheon, MMOGamer.com, 2009-04-28. URL consultato il 2012-01-03.
  4. ^ (EN) Jim Reilly, Medal of Honor Team Forms New Studio, IGN.com, 22 luglio 2010. URL consultato il 3 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]