Eén

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eén
Paese Belgio Belgio
Lingua olandese
Tipo generalista
Nomi precedenti NIR TV(1953-1960)
BRT (1960-1977)
BRT1 (1977)
TV1 (1977-2005)
Data di lancio 1953
Formato 625 linee PAL (analogico),
576i SDTV e 720p HDTV (digitale)
Share 32,79% (2008, [1])
Editore VRT
Sito een.be
Diffusione
Terrestre
VRT DVB-T (FTA) canale 1
KPN (Paesi Bassi) canale 11
Satellite
TV Vlaanderen Digitaal (BE) canale 1
SES 19.2°E 12670V, 22.0, 5/6
Via cavo
Telenet Digital (Fiandre) canale 2, canale 99 (HD)
Telenet lista su zenders.be
Ziggo (Paesi Bassi) canale 40
UPC (Paesi Bassi) canale 40

Eén ("uno", reso graficamente come één) è un'emittente televisiva pubblica belga in lingua olandese, di proprietà della VRT, che detiene anche Ketnet, Canvas e diverse emittenti radiofoniche. Il canale è privo di pubblicità ma in alcuni programmi vengono inseriti brevi messaggi relativi agli sponsor.

Eén ha un carattere generalista e trasmette serie televisive, telegiornali, programmi d'intrattenimento e d'attualità. L'emittente era nota in precedenza con il nome di VRT TV1 fino al 21 gennaio 2005 quando entrò in vigore il nome attuale.

Annunciatrici[modifica | modifica wikitesto]

Eén è una delle circa 20 emittenti televisive europee che ancora utilizzano le annunciatrici. Ce ne sono cinque regolari che annunciano i programmi sia presentandosi in video che come voci fuori campo, ogni giorno dall'ora di pranzo fin verso la mezzanotte.

Nel 2012 le annunciatrici erano:

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Belgi[modifica | modifica wikitesto]

Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marktaandelen van de belangrijkste Vlaamse tv-netten in 2008, Var.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]