Dyscrasite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dyscrasite
Dyscrasite.jpg
Classificazione Strunz II/A.02-20
Formula chimica Ag3Sb
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino ortorombico
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale mm2
Gruppo spaziale Pm2m
Proprietà fisiche
Densità 9,7 g/cm³
Durezza (Mohs) 3,5-4
Sfaldatura  
Frattura  
Colore Argenteo
Lucentezza Metallica
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La dyscrasite è un minerale, più precisamente un antimoniuro d'argento.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Piero Giordano (a cura di), Minerali e gemme - Riconoscere, ricercare e collezionare tutte le specie più diffuse di minerali e gemme, Novara, Guide Compact De Agostini, 1996, p. 49, ISBN 88-415-3686-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia