Dymaxion Car

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La "Dimaxyon car"

La Dymaxion car fu un prototipo di automobile progettata dall'inventore ed architetto statunitense Buckminster Fuller nel 1933[1].

Il nome "Dymaxion" fu dato da Fuller a differenti progetti, tra cui la abitazione prefabbricata "Dymaxion House", per sottolineare come egli intendesse ognuno di essi come parte di un vasto progetto per migliorare le condizioni di vita dell'uomo: la "Dymaxion philosopy". "Dymaxion" è un composto aplologico costituito da tre tra le parole preferite di Fuller: DY (dynamic), MAX (maximum), e ION (tension)[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Brevetto:US patent 2101057
  2. ^ (EN) Buckminster Fuller in Bohemian Hellhole, 31-07-2008. URL consultato il 29-10-2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili