Durante Alberti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madonna in trono e santi, 1591, Norcia, Museo Civico

Durante Alberti (Borgo Sansepolcro, 1556 circa – Roma, 1623) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il Degli Azzi [1] rettificò al 1556 circa la nascita e al 1623 la data di morte dell'Alberti, che invece Giovanni Baglione [2] aveva indicato, rispettivamente, al 1538 e al 1613.

Figlio di Romano, detto Nero, intagliatore, l'Alberti fu a Roma intorno al 1570 ove tale fu l'apprezzamento della sua visione della pittura, orientata verso il classicismo controriformistico, da fargli ottenere nel 1598 la carica di principe dell'Accademia di San Luca. Nella città dei papi sono conservate la maggior parte delle sue opere: gli affreschi nella chiesa di San Girolamo della Carità, nella quale è custodita anche la pala della Trinità, la Madonna con Bambino e santi per l'altare maggiore di San Bartolomeo dei Bergamaschi, la Trasfigurazione nella Chiesa del Gesù e il Padreterno con Crocefisso e santi di San Tommaso degli Inglesi.

Molto religioso, tanto da volere che un gesuita tenesse sermoni agli Accademici di San Luca, affinché improntassero l'opera loro a criteri di onestà e di pudore, il Baglione riferisce di una sua particolare devozione per i padri cappuccini, per i cui conventi e chiese produsse diversi affreschi e tele, anche fuori di Roma: una di queste è la Madonna col Bambino e santi, ora nel Museo di Norcia. Per la sua città natale dipinse l'Adorazione dei pastori della cattedrale.

La sua pittura, in conformità con i precetti della Controriforma, esprime accenti di pietà devozionale.

Altre opere[modifica | modifica sorgente]

  • Pietà, chiesa della Pietà dei Pazzarelli, Roma
  • Annunciazione e apostoli, chiesa della Madonna ai Monti, Roma
  • Adorazione dei pastori, chiesa di Santa Maria in Vallicella, Roma

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Inventario degli archivi di Sansepolcro, p. 153
  2. ^ Le Vite de' pittori, scultori e architetti, p. 118

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni Baglione, Le Vite de' pittori, scultori e architetti, Roma 1642
  • Filippo Titi, Descrizione delle Pitture, Sculture e Architetture esposte in Roma, Marco Pagliarini, Roma 1674, rivista da Giovanni Bottari 1763.
  • L. Lanzi, Storia pittorica della Italia dal Rinascimento delle Belle Arti fin presso la fine del XVIII secolo, Bassano 1789.
  • G. Degli Azzi, Inventario degli Archivi di Sansepolcro, Rocca San Casciano 1914.
  • I. Belli Barsali, Durante Alberti, in «Dizionario Biografico degli Italiani», Roma 1960.

Controllo di autorità VIAF: 67578551