Dulcinea del Toboso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dulcinea (1957), scultura di F. Coullaut-Valera, a Madrid.

Dulcinea del Toboso è un personaggio del romanzo Don Chisciotte della Mancia.

Il suo vero nome è Aldonza Lorenzo, ed è una contadina molto "socievole" amata da don Chisciotte, nonostante non l'abbia mai vista; don Chisciotte, essendo "impazzito", la trasforma nella sua immaginazione in una magnifica principessa a cui promette di essere fedele e la chiama Dulcinea del Toboso. Da quel momento si fa nominare cavaliere errante e inizia a combattere contro nemici invisibili, continuando a tenere fede alla promessa fatta alla "principessa". Dulcinea come è stato già menzionato era in realtà una contadina, ed il suo vero nome, Aldonza Lorenzo, avrebbe fatto ridere la gente dell'epoca poiché veniva utilizzato per raccontare barzellette e detti osé.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura