Duello al Rio d'argento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Duello al Rio d'argento
Titolo originale The Duel at Silver Creek
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1952
Durata 77 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,37 : 1
Genere western
Regia Don Siegel
Sceneggiatura Joseph Hoffman
Produttore Leonard Goldstein
Fotografia Irving Glassberg
Montaggio Russell F. Schoengarth
Musiche Herman Stein
Scenografia Alexander Golitzen, Bernard Herzbrun (art director)
Russell A. Gausman, Joseph Kish (set decorations) (set decorator)
Costumi Bill Thomas
Trucco Joan St. Oegger, Bud Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Duello al Rio d'argento (The Duel at Silver Creek) è un film del 1952 diretto da Don Siegel. È interpretato da Audie Murphy, Faith Domergue e Stephen McNally.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una banda di fuorilegge, ricercati da tempo, minaccia di morte i proprietari di miniere d'oro, costringendoli a venderle per un dollaro. Un giorno giungono alla miniera di Luke Cromwell e ne uccidono il padre, mentre Luke a sua volta insegue i malviventi, riuscendo ad ucciderne uno.

La scena si sposta a Silver City, dove lo sceriffo Tyrone, detto "Lampo", conduce un'esistenza tranquilla finché un giorno rimane ferito ad un braccio, il che gli impedirà di usare l'indice destro e quindi di sparare. Intanto conosce Opal Lacey, una bella donna che in seguito si rivela una doppiogiochista. Una sera, durante la quale un uomo viene ucciso, Lampo conosce Luke, che con il soprannome di "Silver Kid" è diventato un abile pistolero e giocatore di poker. Lampo nomina Luke vice sceriffo, decisione che si rivela provvidenziale già dalla sera successiva, quando Luke salva Lampo da Blake, un killer ingaggiato da Opal Lacey per uccidere lo sceriffo. I malviventi e amici del sicario ritornano e tentano di liberare il loro amico; lo sceriffo lo nasconde così gli uomini crederanno di averlo liberato. Lampo però viene a scoprire il doppio gioco di Opal Lacey e dovrà consegnare l'uomo ai malviventi. In seguito Opal Lacey si pente e porta Lampo al rifugio dei malviventi al Rio d'argento, dove si compie il duello finale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema