Due marinai e una ragazza (Canta che ti passa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Due marinai e una ragazza)
Due marinai e una ragazza (Canta che ti passa)
Anchors Aweigh.png
Titolo originale
Titolo originale Anchors Aweigh
Lingua originale inglese, spagnolo
Paese di produzione USA
Anno 1945
Durata 143 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.37:1
Genere commedia, fantastico, musicale, sentimentale
Regia George Sidney
Soggetto Natalie Marcin
Sceneggiatura Isobel Lennart
Produttore Joe Pasternak
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia) Metro-Goldwyn-Mayer
Animatori Ed Barge, Kenneth Muse, Ray Patterson
Fotografia Charles P. Boyle, Robert H. Planck
Montaggio Adrienne Fazan, Thomas Richards
Musiche Calvin Jackson, George E. Stoll
Scenografia Randall Duell, Cedric Gibbons, Edwin B. Willis
Costumi Irene Lentz
Trucco Jack Dawn
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Doppiaggio originale

Ridoppiaggio (1982)

Premi

1 Oscar 1946: "migliore colonna sonora (musical)"

Due marinai e una ragazza (Canta che ti passa) (Anchors Aweigh) è un film del 1945 diretto da George Sidney. È una commedia musicale con protagonisti Frank Sinatra, Kathryn Grayson e Gene Kelly, nella quale due marinai vanno in licenza per quattro giorni a Hollywood dove, accompagnati da musica e canzoni, conoscono un'aspirante giovane cantante e provano ad aiutarla ad ottenere un'audizione alla Metro-Goldwyn-Mayer. Prodotto e distribuito dalla stessa MGM, il film uscì negli Stati Uniti il 14 luglio 1945. Il film vede nel cast anche José Iturbi, Pamela Britton, Dean Stockwell e Sharon McManus, e include una scena in cui Kelly balla con il cartone animato Jerry Mouse.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

La colonna sonora comprende famose melodie, anche di genere classico, quali, fra le altre, la marcia Anchors Aweigh di Charles A. Zimmermann, suonata dalla Banda Musicale della Marina americana; Jalousie di Jacob Gade, cantata da Kathryn Grayson; la Rapsodia Ungherese N. 2 di Franz Liszt (eseguita al pianoforte da José Iturbi); La Cumparsita di Gerardo Matos Rodríguez, danzata da Gene Kelly; la cavatina Largo al factotum, dal I atto de Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini; la Ninna nanna, Op. 49 n. 4, di Johannes Brahms, cantata da Frank Sinatra.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema