Due cuori felici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Due cuori felici
Titolo originale Due cuori felici
Paese di produzione Italia
Anno 1932
Durata 78 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Baldassarre Negroni
Soggetto Hans H. Zerlett e Max Neufeld
Sceneggiatura riduzione di Aldo Vergano e Raffaello Matarazzo
Produttore CINES
Distribuzione (Italia) Metropolis - Anonima Pittaluga
Fotografia Anchise Brizzi, Gioacchino Gengarelli
Montaggio Baldassarre Negroni, Ferdinando Maria Poggioli
Musiche Paul Abraham
Scenografia Gastone Medin
Interpreti e personaggi

Due cuori felici è un film di Baldassarre Negroni del 1932.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Rifacimento del film tedesco Ein bisschen Liebe für dich (sottotitolo "Zwei glückliche Herzen") diretto da Max Neufeld che a sua volta è l'adattamento di una commedia, "Geschäft mit Amerika" di Paul Franck e Ludwig Hirschfeld.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una casa automobilistica americana manda in ispezione in Italia il figlio di Brown, il presidente. A Roma, causa un equivoco, il giovanotto scambia, innamorandosene, la segretaria del direttore della filiale per la moglie. Alla fine, tutto si chiarirà.

Contributi tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Il film[modifica | modifica wikitesto]

Frasi di lancio[modifica | modifica wikitesto]

  • "Il non plus ultra del comico-sentimentale"
  • "Se non avete dimenticato il successo della Segretaria privata non dimenticherete nemmeno il successo di "Due cuori felici".
  • "Un film spigliato, vario, divertentissimo, piccante, ricco di trovate umoristiche, eleganti, spassose"
  • "Una commedia che dà festa agli occhi e al cuore e che è riboccante di gustose e originali trovate con verve indiavolata"
  • "Una commedia gaia, briosa, che si svolge in un ambiente moderno ed elegante"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema