DuckTales (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DuckTales
Sviluppo Capcom
Pubblicazione Capcom, Disney Interactive Studios
Data di pubblicazione NES:
Giappone 26 gennaio 1990
Flags of Canada and the United States.svg 14 settembre 1989
Zona PAL 14 dicembre 1990

Game Boy:
Giappone 21 settembre 1990
Flags of Canada and the United States.svg novembre 1990
Zona PAL 1990
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 1998
PSN, Wii U, Steam:
Flags of Canada and the United States.svg 13 agosto 2013
Zona PAL 15 agosto 2013
Xbox Live:
ColoredBlankMap-World-10E.svg 11 settembre 2013

Genere Piattaforme
Tema Disney
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Nintendo Entertainment System, Game Boy, PlayStation 3, Xbox 360, Wii U, Microsoft Windows
Supporto Cartuccia
Periferiche di input Gamepad
Seguito da DuckTales: The Quest for Gold (in ordine di uscita)

DuckTales 2 (in ordine cronologico)

DuckTales è un videogioco a piattaforme per Nintendo Entertainment System, realizzato da Capcom nel 1989 per Nintendo Entertainment System e Game Boy.

Gioco originale[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo è un platform a scorrimento orizzontale in cui controlleremo Zio Paperone, attraverseremo diverse aree del nostro pianeta in cerca di tesori.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

DuckTales è stato un successo commerciale, con le versioni NES e Game Boy ha venduto circa 1,67 milioni e 1,43 milioni di copie nel mondo, rispettivamente, diventando uno dei titoli più venduti di Capcom per le rispettive piattaforme.

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 agosto 2013 Capcom ha rilasciato il remake del gioco, intitolato DuckTales Remastered, aggiungendo anche nuovi livelli, migliorando la grafica e potenziando l'intelligenza di nemici e boss. Il gioco è uscito su PSN, Xbox Live, Wii U e Steam.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]