Ducato di Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Baviera
Ducato di Baviera - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficiale Herzogtum Bayern
Lingue ufficiali tedesca
Lingue parlate
Capitale Monaco di Baviera
Politica
Forma di Stato Ducato
Forma di governo
Nascita 889
Causa derivazione dal Regno dei Franchi orientali
Fine 1623
Causa formazione dell'Elettorato di Baviera
Territorio e popolazione
Religione e società
Religioni preminenti Cattolicesimo
Religioni minoritarie Protestantesimo, ebraismo
Evoluzione storica
Preceduto da Ludwig der Deutsche.jpg Regno dei Franchi orientali
Succeduto da Fahne Kurbayern.gif Elettorato di Baviera

Il Ducato di Baviera fu uno stato della Germania esistito dall'889 al 1623. La sua capitale era la città di Monaco di Baviera.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Storia_della_Baviera#Il_Ducato_di_Baviera.

Il Ducato di Baviera era uno dei ducati del Regno dei Franchi orientali e passò alla dinastia dei Guelfi che notoriamente, tra XII e XIII secolo furono tra i più fervidi oppositori degli imperatori del Sacro Romano Impero. Uno di questi, Enrico il Leone, duca di Sassonia e Baviera, si scontrò con l'imperatore Federico Barbarossa il quale, trionfante, lo privò dei propri domini.

I Wittelsbach ricevettero il Ducato di Baviera nel 1180 il quale, con molti mutamenti, rimase loro di fatto sino al 1918.