Elenco dei Conti e dei Duchi d'Angiò

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Duca d'Angiò)

Il titolo di Conte d'Angiò venne dato per la prima volta nel IX secolo a Carlo il Calvo da Roberto il Forte (gli Annales Bertiniani ricordano che, nell'865, Luigi il Balbo aveva ottenuto di poter governare tutta la Neustria citano Roberto come conte del marchesato d'Angiò[1], che presumibilmente comprendeva anche Orleans, probabilmente dall'861/2.).
La casata d'Angiò vede la luce con Ingelger un nobile franco che, secondo la Historia Comitum Andegavorum, Chroniques d'Anjou, ottenne da Luigi II il Balbo la metà della contea d'Angiò[2], e che insieme ai figli, fu visconte d'Angers finché suo figlio Folco I d'Angiò non assunse il titolo di Conte d'Angiò, come risulta da due donazioni fatte da Folco, tra il 929 ed il 930, in cui si cita come conte di Angiò: il primo documento è il n° XXXIII del Cartulaire noir de la cathédrale d'Anger[3], ed il secondo documento è il n° CLXXVII del Cartulaire de l'abbaye de Saint-Aubin d'Angers, Tome I[4] (in quel periodo il titolo di conte gli fu definitivamente e ufficialmente riconosciuto dal suo signore, il duca dei Franchi e conte di Parigi, Ugo il Grande, che gli attribuì tale titolo in uno dei suoi documenti).
La contea, in breve tempo, si rese indipendente sia dal duca dei Franchi, che dai re dei Franchi, e prima i Carolingi e, successivamente, i Capetingi, impegnati nelle guerre contro i Vichinghi furono incapaci di imporsi ai Conti d'Angiò; la contea si mantenne indipendente fino a che, circa 270 anni dopo, non salì al trono Filippo II di Francia.
Il ramo maschile dei discendenti maschi di Ingelger (prima casa d'Angiò) si esaurì con la morte di Goffredo II d'Angiò nel 1060, senza eredi (secondo la Chronica de Gesta Consulum Andegavorum, Chroniques d'Anjou Goffredo II Martello, nel 1060, essendo ammalato, abbandonò i suoi titoli lasciandoli ai nipoti, il conte di Gâtinais, Goffredo III il Barbuto e suo fratello, Folco IV "il Rissoso"[5]) per cui la contea passò ad un ramo femminile (seconda casa d'Angiò), infatti i due successori di Goffredo II erano figli di una delle sue sorelle: Ermengarda d'Angiò (1018-1076) che aveva sposato Godfrey II († 1043/5), conte di Gâtinais. La loro discendenza, dopo Goffredo V d'Angiò viene ricordata col nome di Plantageneti ed i discendenti di Goffredo V divennero Sovrani d'Inghilterra e continuarono ad annoverare la contea d'Angiò fra i loro domini fino a che, nel XIII secolo, il regno di Francia non lo riportò sotto il proprio controllo.

Dopo il 1360 il titolo divenne di Duca d'Angiò e venne tradizionalmente conferito ai membri delle case regnanti di Valois e di Borbone.

Conti d'Angiò[modifica | modifica wikitesto]

I Robertingi[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Roberto il Forte Roberto III di Worms forse 820 Waldrade ? 866
Oddone, conte di Parigi Roberto il Forte fra l'860 e l'865 Adelaide d'Alsazia con Teoderada di Troyes 881 3 gennaio 898

Gli Ingelgeridi[modifica | modifica wikitesto]

Prima casa d'Angiò[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Ingelger Tertulle 845 Petronilla Adelais 888
Folco I d'Angiò Ingelger circa 870 Adelais con Rosalie di Loches 942
Folco II d'Angiò Folco I d'Angiò 905 circa Rosalie di Loches Gerberge 960
Goffredo I d'Angiò Ingelger circa 940 Gerberge Adele di Meaux e Adelasia di Chalon nel 979 21 luglio 987
Folco III d'Angiò Goffredo I d'Angiò 970 Adele di Meaux Elisabeth di Vendôme ed Hildegarde di Sundgau 21 giugno 1040
Goffredo II d'Angiò Folco III d'Angiò 14 ottobre 1006 Hildegarde di Sundgau Agnese di Borgogna, Grécie di Langeais, Adéle di Blois e Adelaide 14 novembre 1060

Seconda casa d'Angiò e Plantageneti[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Goffredo III d'Angiò Godfrey II, conte di Gâtinais 1040 Ermengarda d'Angiò Julienne de Langeais 1096
Folco IV d'Angiò Godfrey II, conte di Gâtinais 1043 Ermengarda d'Angiò Hildegarde de Beaugency, Ermengarde di Borbone, Orengarde de Châtellailon, Mantie de Brienne, Bertrada di Montfort 14 aprile 1109
Goffredo IV Martello Folco IV d'Angiò fra il 1070 e il 1075 Ermengarde di Borbone scapolo 16 maggio 1106
Folco V d'Angiò Folco IV d'Angiò fra il 1089 e il 1092 Bertrada di Montfort Eremburga del Maine (1110 e Melisenda di Gerusalemme (2 giugno 1129) 13 novembre 1143
Goffredo V d'Angiò Folco V d'Angiò 24 agosto 1113 Eremburga del Maine Matilde d'Inghilterra 17 giugno 1128 7 settembre 1151
Enrico II d'Inghilterra Goffredo V d'Angiò 5 marzo 1133 Matilde d'Inghilterra Eleonora d'Aquitania 6 luglio 1189
Riccardo Cuor di Leone Enrico II d'Inghilterra 8 settembre 1157 Eleonora d'Aquitania Berengaria di Navarra 12 maggio 1191 6 aprile 1199
Arturo I di Bretagna Goffredo II di Bretagna 29 marzo 1187 Costanza di Bretagna scapolo aprile 1203

Nel 1204 l'Angiò andò nelle mani di Filippo II di Francia e successivamente andò in appannaggio a Jean, figlio di Luigi VIII di Francia che morì ragazzo nel 1232 senza lasciare eredi.

I Capetingi d'Angiò o Angioini[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Jean di Francia Luigi VIII di Francia 1219 Bianca di Castiglia scapolo 1232
Carlo I d'Angiò Luigi VIII di Francia 21 marzo 1226 Bianca di Castiglia Beatrice di Provenza (31 gennaio 1246) e Margherita di Borgogna (1268) 7 gennaio 1285
Carlo II di Napoli Carlo I d'Angiò 1254 Beatrice di Provenza Mària d'Ungheria 5 maggio 1309
Margherita d'Angiò, contessa di Valois Carlo II di Napoli 1273 Mària d'Ungheria Carlo di Valois (16 agosto 1290) 31 dicembre 1299

Nel 1290 Margherita d'Angiò sposa Carlo di Valois, figlio di Filippo III di Francia che diventa conte d'Angiò per matrimonio.

Gli Angioini (Valois)[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Carlo di Valois Filippo III di Francia 12 marzo 1270 Isabella d'Aragona Margherita d'Angiò, contessa di Valois, Caterina I di Courtenay (1302, Mahaut di Châtillon (1308) 16 dicembre 1325
Filippo VI di Francia Carlo di Valois 1293 Margherita d'Angiò, contessa di Valois Jeanne di Borgogna (luglio 1313) e Blanca di Navarra (11 gennaio 1350) 22 agosto 1350
Giovanni II di Francia Filippo VI di Francia 16 aprile 1319 Jeanne di Borgogna Bona di Lussemburgo (28 luglio 1332) e Giovanna I d'Alvernia (19 febbraio 1350) 8 aprile 1364
Luigi I d'Angiò Giovanni II di Francia 23 luglio 1339 Bona di Lussemburgo Marie di Blois 20 settembre 1384

Duchi d'Angiò[modifica | modifica wikitesto]

La casa di Valois o Angioini (Valois)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1360 i conti d'Angiò divengono duchi.

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Luigi I d'Angiò Giovanni II di Francia 23 luglio 1339 Bona di Lussemburgo Marie di Blois 20 settembre 1384
Luigi II d'Angiò Luigi I d'Angiò 5 ottobre 1377 Marie di Blois Iolanda di Aragona (2 dicembre 1400) 29 aprile 1417
Luigi III d'Angiò Luigi II d'Angiò 25 settembre 1403 Iolanda di Aragona Margherita di Savoia (1432) 12 novembre 1434
Renato d'Angiò Luigi II d'Angiò 16 gennaio 1409 Iolanda di Aragona Isabella di Lorena (1420) e Jeanne de Laval (10 settembre 1454) 10 luglio 1480
Carlo V d'Angiò Carlo IV d'Angiò 1446 Isabella di Saint-Pol Jeanne di Lorena (1474) 1481

Alla morte di Carlo V il ducato ritorna al re di Francia.

Similmente a quanto accade in Inghilterra con il titolo di Duca di York, il detentore del ducato d'Angiò non può trasmettere il titolo (con eccezione della prima creazione), quindi o essi muoiono senza eredi o succedono al trono. Il titolo di duca fu in mano a Philippe, uno dei nipoti di Luigi XIV di Francia finché non ascese al trono come Filippo V di Spagna. Da allora qualche legittimista spagnolo che rivendica il trono di Francia ha portato il titolo fino ai giorni nostri così come hanno fatto alcuni pretendenti aderenti all'Orleanismo.

Casa Savoia, seconda creazione del 1515[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Luisa di Savoia Filippo II di Savoia 11 settembre 1476 Marguerite di Borbone Carlo di Valois-Angoulême (16 febbraio 1488) 22 settembre 1531

I Valois, terza creazione del 1566[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Enrico III di Francia Enrico II di Francia 19 settembre 1551 Caterina de' Medici Luisa di Lorena-Vaudémont (13 febbraio 1575) 2 agosto 1589

I Valois, quarta creazione del 1576[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Francesco Ercole di Valois Enrico II di Francia 18 marzo 1555 Caterina de' Medici scapolo 19 giugno 1584

I Borbone, quinta creazione del 1608[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Gaston d'Orleans Enrico IV di Francia 25 aprile 1608 Maria de' Medici Maria di Borbone-Montpensier(6 agosto 1626) e Margherita di Lorena (31 gennaio 1632) 2 febbraio 1660

I Borbone-Orléans, sesta creazione del 1640[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Filippo di Francia, duca d'Orléans Luigi XIII di Francia 21 settembre 1640 Anne d'Asburgo Enrichetta d'Inghilterra(31 marzo 1661) e Elisabetta Carlotta del Palatinato (16 novembre 1671) 9 giugno 1701

I Borbone, settima creazione del 1668[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Filippo Carlo di Borbone-Francia Luigi XIV di Francia 5 agosto 1668 Maria Teresa d'Asburgo scapolo 10 luglio 1671

I Borbone, ottava creazione del 1672[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Luigi Francesco di Borbone-Francia Luigi XIV di Francia 14 giugno 1672 Maria Teresa d'Asburgo scapolo 4 novembre 1672

I Borbone, nona creazione del 1683[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Filippo V di Spagna Luigi, il Gran Delfino 19 dicembre 1683 Maria Anna Vittoria di Baviera Maria Luisa di Savoia, (2 novembre 1701 e Elisabetta Farnese (24 dicembre 1714) 9 luglio 1746

I Borbone, decima creazione del 1710[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Luigi XV di Francia Louis di Borbone 15 febbraio 1710 Maria Adelaide di Savoia Maria Leszczyńska (4 settembre 1725) 10 maggio 1774

I Borbone, undicesima creazione del 1730[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Philippe di Francia Luigi XV di Francia 30 agosto 1730 Maria Leszczyńska scapolo 7 aprile 1733

I Borbone, dodicesima creazione del 1755[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Luigi XVIII di Francia Luigi Ferdinando di Borbone-Francia 17 novembre 1755 Maria Josepha di Sassonia Maria Giuseppina di Savoia 16 settembre 1824

I duchi d'Angiò, senza una creazione legale[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1883 ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la morte di Enrico di Borbone-Francia il 24 agosto 1883 a rappresentare la linea maschile del ducato rimasero solo i discendenti di Filippo V di Spagna. I più anziani di questi, i Carlisti pretendenti al trono di Spagna, divennero anche i più anziani rappresentanti dei capetingi. Alcuni di loro hanno usato il titolo di duca d'Angiò quale titolo di cortesia.

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Giacomo Pio di Borbone-Spagna Carlo Maria di Borbone-Spagna 27 giugno 1870 Margherita di Borbone-Parma scapolo 2 ottobre 1931
Alfonso Carlo di Borbone-Spagna Giovanni Carlo di Borbone-Spagna 12 settembre 1849 Maria Beatrice d'Asburgo-Este Maria das Neves di Braganza (26 aprile 1871) 29 settembre 1936

Con la morte di Alfonso l'anzianità di discendenza capetingia passò all'esiliato Alfonso XIII di Spagna. Nel 1941 ad Alfonso succedette il figlio Giacomo Enrico di Borbone-Spagna e, secondo i legittimisti francesi egli era, de jure, il loro re in quanto discendente da Luigi XIV. Giacomo adottò quindi il titolo di Duca d'Angiò

Immagine Nome Padre Nascita Madre Matrimonio Morte
Giacomo Enrico di Borbone-Spagna Alfonso XIII di Spagna 23 giugno 1908 Vittoria Eugenia di Battenberg Emmanuelle de Dampierre (4 marzo 1935) e Charlotte Tiedemann (3 agosto 1949) 20 marzo 1975
Alfonso di Borbone Dampierre Giacomo Enrico di Borbone-Spagna 20 aprile 1936 Emmanuelle de Dampierre María del Carmen Martínez-Bordiú y Franco (8 marzo 1972) 30 gennaio 1989
Luigi Alfonso di Borbone-Dampierre Alfonso di Borbone Dampierre 25 aprile 1974 María del Carmen Martínez-Bordiú y Franco Maria Margarita di Borbone (6 novembre 2004) vivente

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (LA) Annales de Saint-Bertin , Pag 151
  2. ^ (LA) #ES Historia Comitum Andegavorum, Chroniques d'Anjou, Tome I, pag 320
  3. ^ (LA) #ES Cartulaire noir de la cathédrale d'Anger, documento n° XXXIII, pagg. 74 - 77
  4. ^ (LA) #ES Cartulaire de l'abbaye de Saint-Aubin d'Angers, Tome I. doc. CLXXVII, pag 203
  5. ^ (LA) Chronica de Gesta Consulum Andegavorum, Chroniques d'Anjou, pag. 131

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Angiò