Dubbel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Westmalle Dubbel

La Dubbel (o doppia) è una convenzione terminologica per la birra belga. [1]

Il modello per la dubbel fu una birra prodotta nell'abbazia trappista di Westmalle a partire dal 1856. Sin dal 10 dicembre 1836, infatti, l'abbazia aveva prodotto una birra di frumento che era piuttosto dolce e di gradazione alcolica bassa, in quanto era consumata normalmente dai monaci. La nuova birra era una versione più forte ed era più scura. Nel 1926 fu modificata la ricetta e divenne ancora più forte. La prima registrazione scritta di una sua vendita da parte dell'abbazia, risale al 1º giugno 1861[2].

Dopo la seconda guerra mondiale, questa birra divenne particolarmente famosa in Belgio e il nome "dubbel" fu usato da molti birrifici.

Al giorno d'oggi, il nome dubbel è usato in Belgio per indicare una ale, il cui colore normalmente tende al marrone, più forte ad esempio di una pilsner, ma più leggera di una tripel.

Esempi di Dubbel[modifica | modifica sorgente]

Birre trappiste[modifica | modifica sorgente]

Birre d'abbazia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Geert van Lierde et al., In het Spoor van de Trappisten ISBN 90-261-0704-8, page 25
  2. ^ Jef van den Steen, Trappist - Het Bier en de Monniken ISBN 90-5826-214-6, pages 33 & 41
alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici