Drusa (mineralogia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristalli di ametista cresciuti in forma di drusa

La drusa in mineralogia è un'aggregazione di cristalli impiantati per un'estremità su una matrice rocciosa e liberi di accrescersi all'estremità opposta, contrariamente ai geodi i quali consistono in cavità con i cristalli che, impiantati sulle pareti, si accrescono verso l'interno.

I minerali comuni che si presentano frequentemente sotto forma di druse sono la pirite, il quarzo, l'ortoclasio e la fluorite.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eliana Martusciello, Cristalli e minerali, Firenze, Giunti, 2004 ISBN 8809035380

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia