Drug Enforcement Administration

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Drug Enforcement Administration
Dea color logo.svg
Descrizione generale
Attiva 1º luglio 1973 - in attività
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Servizio Agenzia federale
Tipo Antidroga
Dimensione 1 891 dipendenti, 5 500 agenti
Quartier generale Arlington (Virginia)
Sito internet http://www.usdoj.gov/dea/
Parte di
Comandanti
Direttore Vacante
Vice direttore Michele Leonhart

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Drug Enforcement Administration (DEA) è un'agenzia federale antidroga statunitense facente capo al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti volta a combattere il traffico di sostanze stupefacenti e far rispettare la legge sul controllo delle sostanze (Controlled Substances Act) del 1970.

La DEA non è l'unica agenzia federale a far rispettare le leggi antidroga: essa divide la sua giurisdizione con l'FBI; l'agenzia ha anche la responsabilità per condurre e perseguire le indagini statunitensi all'estero.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1973, il piano di riorganizzazione numero due del presidente Richard Nixon propose la creazione di una sola agenzia federale per fare rispettare le leggi federali sulla droga e il Congresso accettò la proposta, a causa della crescente disponibilità di droga. Così il 1º luglio 1973 l'ufficio dei narcotici e droghe pericolose (Bureau of Narcotics and Dangerous Drugs)(BNDD) e l'ufficio per il rispetto delle leggi sugli abusi di droga (Office of Drug Abuse Law Enforcement) (ODALE) si unirono insieme e formarono la DEA.

Missione della DEA[modifica | modifica sorgente]

La missione della DEA è rafforzare il controllo delle leggi e delle regolamentazioni degli Stati Uniti sulle sostanze e destinate ai criminali e al sistema giudiziario civile degli Stati Uniti, o un'altra autorità competente, organizzazioni e membri delle organizzazioni, coinvolti nello sviluppo, fabbricazione o di distribuzione di sostanze controllate o apparentemente in destinazione per traffici illeciti negli Stati Uniti; a consigliare e supportare programmi non-applicati mirati a ridurre la disponibilità delle sostanze controllate illecite nei mercati interni e esteri.

Nell'eseguire la sua missione come altre agenzie responsabile per fare rispettare le leggi di controllo delle sostanze e le regolamentazioni degli Stati Uniti, le primarie responsabilità della DEA includono:

  • Investigazione e preparazione per la querela delle maggiori violazioni delle leggi di controllo delle sostanze condotte a livelli interstatali e internazionali.
  • Investigazione e preparazione per la querela di criminali e bande di droga che perpetrano nelle nostre comunità terrorizzando la cittadinanza attraverso paura e intimidazione
  • Gestione di un programma d'informazioni nazionale sulla droga in cooperazione con ufficiali federali, statali, locali e internazionali a raccogliere, analizzare e diffondere strategia e operatività ricerca informazioni sulla droga.
  • Confisca e penalizzazione di beni ricavati da rintracciare, deliberatamente a essere utilizzati per traffici illeciti di droga.
  • Coordinazione e cooperazione con ufficiali di applicazione della legge federali, statali e locali su sforzi comuni di applicazione della droga e miglioramento di sforzi simili.
  • Coordinazione e cooperazione con agenzie locali, statali e federali, e con governi internazionali, in programmi intenzionati a ridurre la disponibilità di abusi di droga di tipo illecito sul mercato statunitense.
  • Responsabilità, sotto la guida politica del Segretario di Stato e ambasciatori statunitensi, per tutti i programmi associati con le agenzie di applicazioni simili nelle nazioni straniere.
  • Relazioni con le Nazioni Unite, Interpol e altre organizzazioni su materie riguardo a programmi internazionali di controllo della droga.

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

Il capo della DEA è nominato dal Presidente, e confermato dal Senato. Il capo risponde al ministro della giustizia, ed è assistito dal vice direttore, capo operazioni, capo ispettore, assistenti amministratori per la divisione supporto operazioni, divisione risorse umane. Altro personale maggiore: capo ufficio finanziario e capo del consiglio. Il capo e il vice capo sono gli unici nella DEA con nomina presidenziale; gli altri ufficiali sono di carriera. La DEA ha il suo quartier generale a Arlington, Virginia, vicino al Pentagono. L'accademia DEA, insieme a quella dell'FBI, si trova nella base del Corpo dei Marine di Quantico, Virginia. Essa mantiene 21 zone di divisione nazionale con 237 uffici di zona e 80 uffici internazionali in 58 nazioni. Con un budget di circa 2.4 miliardi di dollari essa impiega circa 10800 persone di cui circa 5000 agenti speciali.

Armi in dotazione[modifica | modifica sorgente]

La principale arma in dotazione agli agenti della DEA è la Glock 22 e 23 calibro .40 S&W, o anche la Glock 27 e la SIG Sauer Pro, sempre calibro.40 S&W. Gli agenti DEA hanno anche la possibilita di usare la Smith & Wesson M&P (Military and Police). La Heckler & Koch UMP è la pistola mitragliatrice standard. Sono utilizzati come fucili a pompa il Benelli M3, il Remington 870, e il Mossberg 500. Come fucile d'assalto vengono utilizzati L'M4 della Rock Rivers Arms, il SIG 552 e il Colt CAR-15.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]