Drosera intermedia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Drosera intermedia
Drosera intermedia ne1.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Droseraceae
Genere Drosera
Specie D. intermedia
Nomenclatura binomiale
Drosera intermedia
Hayne, 1800

Drosera intermedia Hayne, 1800 è una pianta carnivora della famiglia delle Droseraceae, diffusa in Europa, Nord America, Cuba e Sud America.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

D. intermedia è una pianta erbacea perenne, alta circa 10 cm, con foglie spatolate disposte a rosetta semi-eretta. Nelle zone temperate questa specie nel periodo invernale va in stasi vegetativa (dormienza), durante la quale forma una gemma invernale chiamata hibernaculum.

Come è tipico per le drosere, le lamine delle foglie sono fittamente coperte di ghiandole mucillaginose provviste di stelo che secernano un nettare zuccherino per attirare gli insetti. Questi, poi, rimangono intrappolati a causa della mucillagine e, a meno che non siano abbastanza forti per scappare, vengono soffocati da una sostanza vischiosa o muoiono per sfinimento. La pianta, quindi, secerne enzimi digestivi dalle ghiandole sessili e dopo assorbe la soluzione nutritiva risultante per integrare la scarsa nutrizione minerale che offre l'ambiente caratteristico della pianta.

La D. intermedia fiorisce da giugno fino ad agosto compreso, formando infiorescenze alte fino ai 15 cm, che danno da 3 a 8 fiori bianchi. Gli ovari fecondati si gonfiano fino a formare delle capsule deiscenti a forma d'uovo, che contengono e poi generano numerosi semi minuscoli.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La D. intermedia è una delle specie più ampiamente distribuite del genere Drosera, e una delle tre specie diffuse in Europa (le altre sono la D. rotundifolia e la D. anglica). È diffusa anche nella parte sud est del Canada, nella parte orientale degli Stati Uniti, a Cuba e nella parte nord del Sud America. I tipi cubano e sudamericano sono tropicali e non formano gli hibernacula in inverno.

Cresce in ambienti costantemente umidi o allagati, come paludi o torbiere. Preferisce vivere in suoli poveri di nutrienti ed in ambienti molto assolati.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • L. Diels: Droseraceae, 1906, 135 pages.
  • Barthlott, Wilhelm; Porembski, Stefan; Seine, Rüdiger; Theisen, Inge: Karnivoren, Stuttgart, 2004, ISBN 3-8001-4144-2

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica