Drizzle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Drizzle
Logo
Sviluppatore Brian Aker e la community
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C++
Genere Database management system
Licenza Licenza GPL, Licenza BSD
(Licenza libera)
Sito web launchpad.net/drizzle

Drizzle è un Database Management System (DBMS) libero che deriva dalla versione 6.0 di MySQL (tecnicamente è un fork).

Come MySQL, anche Drizzle ha un'architettura client/server e utilizza l'SQL come linguaggio per i comandi. È distribuito in parte con licenza GNU GPL versione 2 (perché ereditata da MySQL) e in parte con licenza BSD (utilizzata dove possibile).

Il lavoro è iniziato a metà del 2008 sotto la direzione di Brian Aker.[1] Lo sviluppo è portato avanti da un gruppo di sviluppatori che comprende dipendenti di Canonical Ltd., Google, Six Apart, MySQL/Sun Microsystems e altri.[2] Per ora non è stata rilasciata alcuna versione del software, ma il codice sorgente, insieme alle istruzioni per compilarlo, sono disponibili sul sito di Launchpad.[3]

Utilizzo[modifica | modifica sorgente]

Drizzle è pensato per il mercato delle infrastrutture web e del cloud computing. A renderlo adatto a questi scopi, sarebbe il fatto di essere più leggero e più veloce di MySQL[4].

Piattaforme e interfacce[modifica | modifica sorgente]

Drizzle è scritto in linguaggio C++.

È pensato per i moderni sistemi operativi di tipo Unix, compresi GNU/Linux, Mac OS X e Solaris. Non esiste una versione per Windows. Supporta architetture a 32 bit e a 64 bit, privilegiando queste ultime. È ottimizzato in particolare per le macchine multiprocessore e multicore.

Registra i dati con la codifica UTF-8.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Drizzle è una versione alleggerita di MySQL 6.0, priva delle seguenti funzionalità:

Ecco le caratteristiche di Drizzle rispetto a MySQL:

  • architettura di tipo microkernel, che rende Drizzle molto più modulare di MySQL
  • ottimizzazione per il multicode (che a MySQL manca)
  • meno tipi di dati
  • tutto questo codice in meno dovrebbe renderlo più leggero, più manutenibile, più prestante, più sicuro

Drizzle inoltre è molto più aperto di MySQL ai contributi esterni, cercando potenzialmente di rimuovere la distinzione tra sviluppatori interni e contributori esterni. Questo permette un più attivo coinvolgimento della comunità.

Supporto e licenza[modifica | modifica sorgente]

Drizzle è distribuito sotto i termini della GPL versione 2 e, ovunque sia possibile, della licenza BSD. Non è possibile comprarne una copia con una licenza commerciale come per MySQL. Non vi è ancora nessun rilascio e quindi non vi è supporto. È presumibile che molte terze parti forniranno supporto a Drizzle non appena vi saranno dei rilasci ufficiali, così come è accaduto per MariaDB, MySQL e in generale molti progetti open source.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Storia di Drizzle
  2. ^ I contributors
  3. ^ Scaricare i sorgenti e compilare Drizzle - Drizzle Wiki
  4. ^ Monty says: What if

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero