Dragon Skin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vista ai raggi x di un giubbotto Dragon Skin

Il Dragon Skin (in lingua inglese "pelle di drago") è un giubbotto antiproiettile prodotto dalla ditta statunitense Pinnacle Armor, capace di sopportare diversi colpi di armi da fuoco con proiettili di grosso calibro (tra cui quelli dell'AK-47 e il Barret M108; rispettivamente 7.62x39 e cal. 50). È realizzato con diversi strati di kevlar e placche di ceramica balistica composita, che si rompono all'impatto con il proiettile e riducono il colpo. La struttura a nido d'ape permette la resistenza del giubbotto a più impatti di molteplici calibri, aumentando in combattimento la sua efficacia e la sua protezione dell'individuo. Viene classificato come giubbotto di livello 7. In una puntata di Armi del futuro (Future Weapon), è stata testata la sua resistenza ad una granata a frammentazione in dotazione all'U.S. Army è il lato interno è rimasto integro; non si è sicuri della sopravvivenza all'urto dell'impatto.

Il Dragon Skin è stato usato da membri delle forze speciali statunitensi e contractor civili in Iraq e Afghanistan, da varie unità SWAT e dallo United States Secret Service.