Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Film di Dragon Ball.

Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente
film anime
Bio Broly contro Goten e Trunks
Bio Broly contro Goten e Trunks
Titolo orig. 超戦士撃破!!勝つのはオレだ
(Sūpā senshi gekiha!! Katsu no wa ore da)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Akira Toriyama
Regia Yoshihiro Ueda
Sceneggiatura Takao Koyama
Musiche Shunsuke Kikuchi
1ª edizione 9 luglio 1994
Durata 46 min.
Reti it. Rai 2, Italia 1
Studio dopp. it.
Generi azione, arti marziali
Cronologia
  1. Dragon Ball Z: Sfida alla leggenda
  2. Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente
  3. Dragon Ball Z: Il diabolico guerriero degli inferi

Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente (超戦士撃破!!勝つのはオレだ Sūpā senshi gekiha!! Katsu no wa ore da?, lett. "Annientamento del super guerriero!! I vincitori siamo noi") è l'11° film di Dragon Ball Z che narra l'eliminazione totale di Broly, il Super Saiyan Leggendario, effettuata da Trunks e Goten con l'aiuto di un liquido e dell'acqua del mare.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il barone Jaguar Batter manda suo cugino Men-Men a chiamare Mr. Satan, suo vecchio rivale d'infanzia, per invitarlo a casa sua e farlo combattere con dei bio-guerrieri. Mr. Satan chiede a Trunks, Goten e C-18 di lottare al suo posto, dicendo a quest'ultima che più combatterà in sua vece e più soldi potrà ricevere (visto che già Mr. Satan doveva dare a C-18 i soldi promessi per la vittoria del 25º Torneo Tenkaichi). Il cyborg accetta e con i due saiyan, insieme al campione di arti marziali, si recheranno nella villa del barone. I tre sconfiggono rapidamente tutti i guerrieri bionici e Mr. Satan si esalta, affermando che non c'è nemmeno bisogno che lui intervenga. Allora, il barone dà una tregua ai quattro dicendo che avrebbe sfoderato il suo guerriero bionico. Goten e Trunks, allora, vanno a curiosare per la casa e, dopo avere incontrato gli scienziati, vedono il miglior guerriero bionico rinchiuso in una capsula piena di uno strano liquido. Questo bio-essere si volta, i due vedono che è Broly e si chiedono, nella paura, come mai sia ancora vivo. Il barone, infatti, aveva trovato una sola cellula del Super Saiyan Leggendario (tramite il sangue presente nella navicella) e, con la biotecnologia, ne aveva creato un clone quasi uguale in fisicità, carattere e potenza. Bio-Broly, allora, viene liberato ed una strana sostanza giallastra lo ricopre dalla testa ai piedi.

Bio-Broly si evidenzia subito per la sua potenza. Infatti, né i due saiyan né C-18, insieme, riescono a fermare il mostro. Dopo un po' di minuti passati a combattere Broly, farà il suo ingresso uno scarto di lavorazione della biotecnologia. È una sostanza violacea che scioglie tutto ciò che incontra. Goten, Trunks e C-18 pensano a mettere in salvo tutti mentre ancora Bio-Broly cerca di ucciderli. Usciti tutti dal castello, si troveranno nella collina circondata dal mare. Broly viene ricoperto dalla sostanza viola, ma, uscito dal castello, tocca il mare. Allora, la sostanza si pietrifica e lui morirà, sgretolato in mille pezzi ed ucciso per sempre. Nell'Aldilà, Goku viene informato del fatto che Broly (quello originale) stia causando caos all'inferno. Insieme a Paikuhan, viene allora mandato a fermarlo, ma non prima di aver finito di mangiare.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano (Dynamic) Doppiatore italiano (Mediaset)
Crilin (Crili nel doppiaggio Mediaset) Mayumi Tanaka Davide Lepore Luigi Scribani
Goten Masako Nozawa Stefano De Filippis Patrizia Scianca
Trunks Takeshi Kusao Paola Majano Monica Bonetto
C-18 Miki Itō Rosalinda Galli Debora Magnaghi
Mr. Satan Daisuke Gouri Saverio Indrio Riccardo Lombardo
Broly e Bio-Broly Bin Shimada Mario Bombardieri Luca Sandri
Goku Masako Nozawa Andrea Ward Paolo Torrisi

Rapporto con la serie principale[modifica | modifica wikitesto]

Il film, non in continuity con la trama principale, è collocato tra il 232º ed il 233º episodio della serie TV, ovvero appena dopo la prima apparizione di Majin Bu. Come in quasi tutti i film, vi sono alcune incoerenze cronologiche:

  • Crilin dovrebbe essere stato pietrificato da Darbula.
  • Goten e Trunks non dovrebbero stare con C-18 in quanto squalificati dal torneo, ma dovrebbero andare a cercare il mago Babidi e Majin Bu.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La biotecnologia esiste davvero, ma non è applicata come viene descritto in questo film d'animazione (anche se le due biotecnologie possono sembrare uguali), infatti, la vera biotecnologia è l'applicazione tecnologica che si serve dei sistemi biologici, degli organismi viventi o di derivati di questi per produrre o modificare prodotti o processi per un fine specifico mentre la biotecnologia di questo film serve a ricostruire un intero essere vivente partendo da una sola cellula.
  • Bio-Broly è incapace di usare l'Esplosione Omega, la sua tecnica più forte, che ha usato nella sua seconda apparizione. Bio-Broly è meno potente del Broly originario e questo prova che la biotecnologia del film deve ancora fare passi avanti, come hanno detto gli scienziati davanti ai piccoli Goten e Trunks.
  • Bio-Broly viene sconfitto grazie ad una strana sostanza viola che scioglie tutto ciò che incontra, uno scarto di lavorazione per produrre bio-guerrieri. Probabilmente, non esiste una sostanza del genere sulla Terra, ma il suo comportamento è simile a quello dell'acido solforico.
  • Quando Mr. Satan fa la sua entrata in scena nell'arena dei bio-combattenti (entrata alquanto rovinosa), vi è come sottofondo musicale la intro della sigla giapponese de L'Uomo Tigre. Una chiara citazione al famoso anime degli anni 70.
  • Nella scena dove Crilin,Goten e Trunks distruggono letteralmente Bio-Broly (sottoforma di un enorme gigante pietrificato dall'effetto della strana sostanza viola mischiata con acqua di mare), si può notare come Crilin (come Goten e Trunks) possiede la stessa aura gialla (alone giallo) tipica di un super sayan; ciò è impossibile poiché lo stesso Crilin non è un sayan.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]