Dragon Ball Z: Battle of Z

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dragon Ball Z: Battle of Z
Supersaiyangod.png
Son Goku trasformato in Super Saiyan God sarà uno dei personaggi inediti del videogioco.
Pubblicazione Namco Bandai
Data di pubblicazione Giappone 23 gennaio 2014
Flags of Canada and the United States.svg 28 gennaio 2014
Flag of Europe.svg 23 gennaio 2014
Genere Picchiaduro
Tema Dragon Ball
Modalità di gioco Single player, Multiplayer On-line
Piattaforma Xbox 360, PlayStation 3, PlayStation Vita
Supporto Blu-ray Disc
DVD
Fascia di età PEGI: 12
Periferiche di input SIXAXIS o DualShock 3, Gamepad Xbox 360
Preceduto da Dragon Ball Z: Ultimate Tenkaichi
Seguito da Dragon Ball: Xenoverse

Dragon Ball Z: Battle Of Z (ドラゴンボールZ:Zの戦い Doragon Bōru Zetto Batoru no Zetto) è un videogioco di tipo picchiaduro basato sulla serie di Dragon Ball, ed è il primo gioco ad essere stato rilasciato dopo Dragon Ball Z Kinect del 2012. Il gioco è stato pubblicato dalla Namco Bandai per Xbox 360, Playstation 3 e Playstation Vita. Il Videogioco sarà caratterizzato dalla presenza inedita del personaggio di Goku trasformato in Super Saiyan God apparso per la prima volta nel film cinematografico Dragon Ball Z: Battle of Gods.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Lo sviluppo di Battle of Z è stato confermato il 19 Giugno 2013. Dragon Ball Z: Battle of Z sarà un gradito regalo per tutti gli appassionati di picchiaduro a squadre e combattimenti in cooperativa su larga scala, grazie alle sue rivoluzionarie battaglie di squadra per un massimo di 4 giocatori in modalità cooperativa o alla sua incredibile modalità Battle Royale per 8 giocatori. Inoltre sono state confermate la modalità Online Multiplayer e la presenza dei personaggi della Squadra Ginew. Il gioco presenterà alcuni scenari provenienti direttamente dalla storia di Dragon Ball Z, ad esempio il primo incontro tra Goku e Vegeta sulla Terra, e altri provenienti da una storia alternativa come uno scontro contro l'intera famiglia di Goku ovvero Bardack, Radish, ecc. La Namco Bandai il 4 Novembre 2013 annuncia che Dragon Ball Z: Battle Of Z sarà disponibile in Italia il 24 Gennaio 2014. La demo del gioco è disponibile dal 17 dicembre 2013 in Giappone e dal 18 dicembre 2013 in Europa.[1][2]

Novità[modifica | modifica sorgente]

I personaggi di Dragon Ball Z: Battle of Z sono suddivisi in quattro differenti categorie: la prima si chiama "Fighting Style" e ne fanno parte personaggi come Goku e Nappa, questi saranno migliori nell'attacco e nel corpo a corpo; la seconda categoria è "Ki Blast Type", abili negli attacchi da lontano e più veloci (ne faranno parte Vegeta e Piccolo); la terza tipologia si chiama "Support Type" e questi personaggi, come Gohan Bambino e Trunks Bambino, potranno condividere nelle battaglie online l'energia con gli altri giocatori; l'ultima categoria è quella denominata "Interference Type" e consentirà ai personaggi che ne saranno dotati, come Crilin, di impedire agli avversari di attaccare i propri alleati. Ovviamente più la composizione della squadra sarà ottimale, più le mosse combo saranno devastanti. Oltre ai quattro diversi stili di combattimento, i giocatori potranno trovare una vasta gamma di novità, come la "Ultimate Move", il "World Genki", due storie diverse e molte altre sorprese. Inoltre il team ha confermato che cercheranno di non rendere troppo forte Goku nella sua versione Super Saiyan God e che nel titolo sarà presente, in qualche modo, anche Bills.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Namco bandai ha rivelato alcuni nuovi dettagli per l'attesa Battle Mode di Dragon Ball Z: Battle of Z. Mentre si gioca in questa modalità i lottatori formeranno un team di 4 giocatori e combatteranno contro altri giocatori sparsi in tutto il mondo! All'interno della stessa saranno presenti quattro tipi di gioco: Normal Battle, Score Battle, Battle Royal e Dragon Ball Grab.

  • Normal Battle: Ogni team inizia con un certo numero di "Retry". Il primo team che arriva a zero perde la partita!
  • Score Battle: Per raggiungere il punteggio più alto possibile, ogni team deve battere quanti più avversari possibile!
  • Battle Royal: Ogni giocatore dovrà battere gli altri e ottenere il punteggio più alto. Il re sarà soltanto uno!
  • Dragon Ball Grab: 2 team di 4 giocatori combatteranno per le 7 Sfere del Drago, disperse sul campo! Il primo team che le raccoglie tutte ha vinto la partita! Se nessuno ci riesce, vince chi ne ha raccolte di più.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Nota: I personaggi e/o le trasformazioni indicate con non sono giocabili ma presenti unicamente come Boss della Modalità Storia.

  1. Goku - (Base, Super Sayan, Super Sayan 2, Super Sayan 3, Super Sayan God)
  2. Goku (Naruto Uzumaki Attire) - (DLC)
  3. Vegeta (Scouter) - (Base, Oozaru)
  4. Vegeta - (Super Sayan, Super Vegeta)
  5. Majin Vegeta
  6. Vegeth - (Super Vegeth) - (DLC)
  7. Gohan (Bambino) - (Base, Oozaru)
  8. Gohan (Ragazzo) - (Base, Super Sayan, Super Sayan 2)
  9. Gohan - (Super Sayan 2)
  10. Gohan Supremo
  11. Goten - (Base, Super Sayan)
  12. Trunks (Bambino) - (Base, Super Sayan)
  13. Trunks (Spada) - (Base, Super Sayan)
  14. Trunks (Combattente) - (Super Sayan, Super Trunks)
  15. Gotenks - (Base, Super Sayan, Super Sayan 3)
  16. Piccolo
  17. Crilin
  18. Yamcha
  19. Tenshinhan
  20. Bardack - (Base, Oozaru)
  21. Bardack - (Super Sayan) - (DLC)
  22. Radish
  23. Saibaiman
  24. Nappa
  25. Soldato Di Freezer
  26. Guldo
  27. Recoome
  28. Burter
  29. Jeeth
  30. Capitano Ginew
  31. Freezer - (1ª Trasformazione, 2ª Trasformazione, 3ª Trasformazione, Corpo Perfetto, Massima Potenza 100%)
  32. Cooler - (Base, Corpo Perfetto, Metal Cooler)
  33. Cooler - (Nucleo Di Big-Getestar )
  34. Dr. Gero
  35. C-19
  36. C-18
  37. C-17
  38. C-16
  39. Cell - (1ª Forma, 2ª Forma, Forma Perfetta, Perfetto)
  40. Cell Junior
  41. Broly - (Super Sayan, Super Sayan Leggendario)
  42. Darbula
  43. Majin Bu
  44. Super Bu - (Base, Gohan Assorbito)
  45. Kid Bu
  46. Hildegarn
  47. Bills
  48. Whis

Scenari[modifica | modifica sorgente]

Di seguito sono elencati tutti i 12 scenari presenti nel gioco.

  1. Pianure
  2. Area rocciosa
  3. Pianeta Nameck
  4. Pianeta Nameck In Rovina
  5. Area Urbana
  6. Hyperbolic Time Chamber
  7. Arcipelago
  8. Big Gete Star
  9. Cell Game
  10. Torneo Mondiale
  11. Pianeta Dei Kaiohshin
  12. Montagne

Goku Edition[modifica | modifica sorgente]

La Namco Bandai ha annunciato la Special Edition che prenderà il nome di Goku Edition. Conterrà al suo interno:

  • Copia del videogioco Dragon Ball Z: Battle Of Z.
  • Costume Esclusivo di Goku.
  • Una statua di Goku trasformato in Super Saiyan alta 25 cm.
  • Un artbook contenente alcuni schizzi ed artwork realizzati appositamente per il gioco.
  • Contenuto Speciale incentrato su Goku Super Saiyan God.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nella modalità Sage mode, Son Goku tramite un DLC potrà indossare gli abiti di Naruto Uzumaki.
  • Tramite delle immagini pubblicate sul web, si è scoperto che nel gioco saranno presenti 75 personaggi.
  • Sembra che i personaggi non possano trasformarsi durante la battaglia, come avveniva in Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi.

Recensione[modifica | modifica sorgente]

Dragon Ball Z: Battle Of Z ha ricevuto diverse critiche positive in tutto il mondo. Il Magazine Giapponese Famitsu ha dato un punteggio di 32/40 a tutte le versioni del gioco (ovvero alle versioni di Playstation 4, Playstation Vita e Xbox 360) con tutti e quattro gli utenti, per un totale di 8/10. PSU invece ha votato il gioco dandogli un punteggio di 8/10, criticando però, la mancanza di linea rispetto alla modalità co-op offline. IGN ha dato un punteggio complessivo di 6.6/10, criticando la modalità di battaglia molto limitata e il fatto che alcune squadre possano risultare davvero sbilanciate rispetto ad altre. Infine sempre IGN ha lodato la grafica del gioco e la modalità co-op. Il punteggio medio su GameSpot è attualmente di 7.9/10.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dragon Ball Z: Battle of Z – La demo esce il 17 dicembre in Giappone
  2. ^ Disponibile da oggi la demo di Dragon Ball Z: Battle of Z

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]