Dragon Ball: Il torneo di Miifan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dragon Ball: Il torneo di Miifan
DBMovie3.jpg
Cover del DVD
Titolo originale Doragon bōru: Makafushigi dai bōken
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1988
Durata 48 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.33:1
Genere animazione, azione, avventura
Regia Kazuhisa Takenouchi, Minoru Okazaki
Sceneggiatura Yoshifumi Yuki
Casa di produzione Bird Studios, Toei Animation Company, Toei Company, Toei Doga
Distribuzione (Italia) Dynamic Italia
Art director Shigenori Takada, Takeo Yamamoto, Yuji Ikeda
Character design Minoru Maeda
Animatori Minoru Maeda
Musiche Shunsuke Kikuchi
Tema musicale "Makafushigi Adventure"
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Doppiaggio originale

Ridoppiaggio (2003)

Dragon Ball: Il torneo di Miifan (ドラゴンボール 魔訶不思議大冒険 Doragon bōru: Makafushigi dai bōken?) è il terzo film tratto dalla prima serie di Dragon Ball, proiettato per la prima volta in Giappone il 9 luglio del 1988 al film festival Toei Manga Matsuri, insieme ad altri tre lungometraggi, ovvero il secondo film di Bikkuriman, la versione cinematografica di Tatakae!! Ramenman ed il secondo film di Kamen Rider Black.

A differenza dei precedenti due film di Dragon Ball, Il torneo di Miifan non introduce alcun personaggio originale, bensì riprende vari personaggi provenienti dalle saghe del Red Ribbon e del 22º Torneo Tenkaichi, già comparsi nel manga, e li adatta nella storyline originale del lungometraggio[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Immagine del film

Il film è ambientato in un universo alternativo agli eventi della serie tv:

Questa volta, i giovani Goku e Crilin si stanno allenando sotto la guida del Maestro Muten, per partecipare ad un Torneo Mondiale d'Arti Marziali che si terrà nel paese di Miifan. L'imperatore del luogo, Jiaozi, sta cercando di ritrovare la sua promessa sposa "Ran Ran" (Lan Lan nel doppiaggio italiano), scomparsa misteriosamente. In quel mentre l'Eremita della Gru, ministro dell'imperatore, avendo fatto costruire al suo servo Pilaf un Dragon Radar, ha preso l'arnese ed ora lo sta usando per localizzare le sfere del drago; l'Eremita e suo fratello, il mercenario Tao Bai Bai, sostengono che useranno il desiderio di Shenron per ritrovare "Ran Ran", ma in realtà stanno pianificando di uccidere Jiaozi con l'aiuto di Tenshinhan ed impossessarsi di tutto il paese. Il Generale Blue annuncia che Ran Ran si trova prigioniera nella stanza dell'Eremita della Gru, ma per questo motivo viene ucciso da Tao Bai Bai. Intanto Bora ed Upa hanno raccolto una delle sfere del drago e la stanno portando a Miifan, in modo da chiedere all'imperatore che i soldati del paese abbandonino la terra presso la Torre di Karin.

Bora viene indotto a partecipare al Torneo (al vincitore della competizione sarà concesso un desiderio da Jiaozi), venendo poi ucciso da Tao Bai Bai. Nel frattempo, Bulma, Olong, Lunch e Pual sono alla ricerca delle altre sei sfere del drago, in modo che Bulma possa esprimere il desiderio di avere un fidanzato. Tuttavia, quando vengono finalmente raccolte le sfere, i quattro cadono accidentalmente nel fossato che circonda il castello dell'imperatore. Tenshinhan si rende conto d'essere molto affezionato a Jiaozi, e si rifiuta di uccidere il suo amico; al contrario, si libera dell'Eremita della Gru con un Kikōhō. Dopodiché consegna a Jiaozi Ran Ran (in realtà una bambola di porcellana) dicendogli che l'aveva nascosta perché aveva un brutto presentimento. A questo punto viene ripreso il crossover di Goku ed il Generale Blue che giungono al Villaggio Pinguino, ma questa volta, invece, sono Goku e Tao Bai Bai ad incontrare Arale, la quale aiuta il giovane guerriero ad uccidere il temibile mercenario.

Alla fine, dato che le sei sfere del drago raccolte da Bulma sono cadute nel fossato del castello, Goku vi getta l'ultima per radunarla insieme alle altre ed evocare Shenron, col cui desiderio fa resuscitare Bora.

Titoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Giappone Giappone: Doragon Bōru: Makafushigi dai-bōken (ドラゴンボール 魔訶不思議大冒険?)
  • Italia Italia: Dragon Ball: Il torneo di Miifan
  • Regno Unito Regno Unito: Dragon Ball: Mystical Adventure
  • Francia Francia: Dragon Ball: L'Aventure Mystique
  • Spagna Spagna: Dragon Ball: Aventura Mística
  • Portogallo Portogallo: Uma Aventura Mística
  • Germania Germania: Dragonball: Son Goku's erstes Tunier
  • Arabia Saudita Arabia Saudita: المغامر كو غو ج3

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Iniziale[modifica | modifica wikitesto]

魔訶不思議アドベンチャー! (Makafushigi Adobenchā! Mystical Adventure!?)
Scrittura del testo: Yuriko Mori
Musica: Takeshi Ike
Arrangiamento: Kōhei Tanaka
Cantante: Hiroki Takahashi
Testo della canzone

Finale[modifica | modifica wikitesto]

ドラゴンボール伝説 (Doragon Bōru Densetsu La leggenda di Dragon Ball?)
Scrittura del testo: Onikado Izumi
Musica: Takeshi Ike
Arrangiamento: Seiichi Kyōda
Cantante: Hiroki Takahashi
Testo della canzone

Edizioni home-video[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito sotto il marchio Dynamic Italia in VHS nel 1996 col 1° doppiaggio, e successivamente in DVD col 2° doppiaggio.

Dragon Ball - La saga[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato anche incluso in Dragon Ball - La saga, l'accorpamento realizzato da Mediaset di 15 dei 22 film tratti dall'omonima saga.

Il torneo di Miifan è l'unico film tratto dalla prima serie di Dragon Ball a far parte dell'accorpamento (gli altri due erano stati trasmessi in prima serata qualche anno prima), dato che tutti gli altri film che ne fanno parte sono tratti dalla seconda serie, ovvero da Dragon Ball Z.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda del film su Daizex.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]