Dragon (Clive Cussler)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dragon
Titolo originale Dragon
Autore Clive Cussler
1ª ed. originale 1990
Genere Romanzo
Sottogenere Avventura
Lingua originale inglese

Dragon è un romanzo scritto da Clive Cussler, pubblicato dalla Longanesi. È il 10º episodio, in ordine narrativo, delle avventure di Dirk Pitt ed è temporalmente ambientato nel 1993 due anni dopo le avventure lette in Tesoro.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un'avventura che inizia nel 1945 nella Seconda guerra mondiale, un B-29, un bombardiere degli Stati Uniti d'America guidato da Dennings di nome Demons, stava trasportando una bomba atomica per lanciarla su Osaka nel centro del Giappone, per poi atterrare a Okinawa. Ma non riuscì nell'intento perché venne intercettato e abbattuto, per poi inabissarsi nel Pacifico.

Dopo circa cinquanta anni, esattamente nel 1993, siccome il Giappone si è rimesso e rafforzato, la NUMA (National Underwater and Marine Agency) decide di mandare Dirk Pitt per scoprire la varie vicende che stanno succedendo tra le spie e sicari, e soprattutto trovare prima di loro l'aereo con la bomba atomica chiamata "Mother's Breath". Un'avventura che solo Dirk Pitt può risolvere e come si dice sempre in questi casi salvare anche il mondo.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nelle prime pagine vi è una dedica particolare agli uomini e donne dei servizi segreti.
  • In questo racconto Pitt guida (e pilota in una gara d'auto d'epoca) una Stutz Town Car del 1932.
  • Il pilota avversario nella corsa guida una Hispano-Suiza H6B del 1926. Il pilota si presenta con il nome di Clive Cussler.
  • Entrambe le auto sono presenti nella collezione privata di Cussler.
  • Dopo una missione in Germania Pitt riesce a tenere per sé uno dei Messerschmitt Me 262 della Luftwaffe ritrovati.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]