Draghixa Laurent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Draghixa Laurent
Dati biografici
Nome Dragica Jovanović
Data di nascita 3 giugno 1973 (41 anni)
Luogo di nascita Spalato
Jugoslavia Jugoslavia
Nazionalità Francia Francia
Dati fisici
Occhi marroni
Capelli biondi
Seno naturale no
Dati professionali
Altri pseudonimi Monika Dombrowski, Draghissa, Dragica, Dragixa, Draghixia, Draxica, Dragitza, Serena Licresti, Dragica Labelle
Orientamento Bisessuale
 

Draghixa Laurent (pseudonimo di Dragica Jovanović; Spalato, 3 giugno 1973) è un'ex attrice pornografica jugoslava naturalizzata francese, comunemente conosciuta con il solo nome di Draghixa, principalmente attiva durante gli anni novanta in film porno di produzione francese e italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Spalato, nell'allora repubblica jugoslava di Croazia, Dragica Jovanović crebbe in Francia fin dall'infanzia poiché la sua famiglia si stabilì lì quando lei aveva solo due anni.

Dopo aver lavorato come parrucchiera, Draghixa debuttò nel mondo dell'hard nel 1993 dietro consiglio dell'attore Eric Weiss, suo compagno dell'epoca. Il suo primo film, Offertes à tout n° 3 sotto la direzione di Michel Ricaud per la Marc Dorcel Productions, fu un grosso successo. Nel 1995, partì per gli Stati Uniti tentando di farsi strada nell'ambiente dei film per adulti, recitando in parecchi video del genere gonzo. Nonostante una carriera relativamente breve, Draghixa divenne una vera star dell'industria del porno, consacrata dall'assegnazione di un Hot d'Or (l'Oscar del cinema hard) ottenuto nel 1995 come attrice protagonista nel film Le Parfum de Mathilde. Cessò l’attività di pornostar poco tempo dopo l'assegnazione del premio.

Il suo inaspettato ritiro dalle scene, principalmente dovuto alla paura di contrarre l'AIDS in rapporti sessuali non protetti con partner sempre differenti, venne annunciato agli appassionati dell'hard attraverso l'edizione francese di Playboy del maggio 1995. Durante il periodo 1993-1996/7, Draghixa lavorò come modella, spogliarellista, recitando anche in serie TV "softcore" della televisione d'oltralpe.[1]

Sul sito RateYourMusic [1] Dragitza Jovanovic (sotto lo pseudonimo Monika Dombrowski), fece uscire un singolo nel 1996: la canzone Dream (Je fais souvent ce rêve étrange et pénétrant). Successivamente, sul sito Discogs, partecipa al brano Did You Test (Faster Pussy Mix) del gruppo Lapsus (sull'album Pschent, 1997). Appare inoltre nel video musicale della canzone Cours Vite del gruppo Silmarils, insieme ad un'altra attrice hard francese del tempo, Julia Chanel, e fa una comparsata nel videoclip di Demon VS Heartbreaker You Are My High dove abbraccia e bacia un uomo ininterrottamente per più di tre minuti.

Draghixa era una delle attrici predilette dal famoso regista hard italiano Mario Salieri, e lavorò spesso in compagnia di Selen in svariate produzioni dell'epoca.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

  • Offertes à tout n° 3 (1993)
  • Private Film 6: Lady in Spain (1993)
  • Adolescenza Perversa (1993) (come Serena Licresti)
  • Draghixa with An X (1994)
  • Stiff Competition 2 (1994)
  • Sodomania: The Baddest of the Best (1994)
  • Dracula (1994)
  • Fighette in bicicletta (Butt Banged Bicycle Babes) (1994)
  • Le Parfum de Mathilde (1994)
  • Concetta Licata (1994) (come Dragixa)
  • Divina Commedia, seconda parte (1994) (come Dragixa)
  • Honeydrippers 2: Blonde Forces (1995)
  • Nasty Girls 6 (1995)
  • Secrets de Femmes (1995)
  • The Voyeur (1995)
  • Sequestro di persona (Les Captives) (1995)
  • Violentata davanti al marito (Otages) (1995)
  • Up and Cummers 15 (1995)
  • Citizen Shane (1996)
  • Cum One, Cum All: The Best of Up and Cummers Early Volumes (1996)
  • Il diario di Milly (1996) (come Serena Licresti)
  • Sequestro di persona 2 (Les Captives 2) (1996)
  • Lesbian Lovers 2 (1996)
  • Sperma Klinik (1996)
  • Concetta Licata 2 (1997)
  • Anal X Import 18: France (1998)
  • Maximum Perversum 69 - Perverse Leidenschaften (1998)
  • The Best by Private 1: Private Stars (1998)
  • The Best by Private 9: United Colors of Private (1998)
  • Absolute Private (2000)
  • Private Lust Treasures 1 (2002)
  • The Best by Private 54: Ebony Dreams (2004)

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biografia su IMDB

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]