Downtown Seattle Transit Tunnel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 47°35′56.4″N 122°19′40.8″W / 47.599°N 122.328°W47.599; -122.328

Downtown Seattle Transit Tunnel
stazione ferroviaria
Link train at International District-Chinatown Station.jpg
Il primo Central Link Light Rail durante un test di attivazione nel tunnel
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Localizzazione Downtown Seattle
Attivazione 1990
Stato attuale in uso
Linee Central Link, Metro 41, 71, 72, 73, 74, 76, 77E, 101, 102, 106, 150, 212, 216, 217, 218, 225, 229, 255, 256, 301, 316, STE 550
Tipo Terminal sotterraneo

Il Downtown Seattle Transit Tunnel', o Metro Bus Tunnel, è un tunnel di transito di 1,3 km che si trova sotto Downtown Seattle, dalla 9th Avenue e Pike Street fino a 5th Avenue S. e S. Jackson Street. Approvato dal Metro Transit nel 1983,[1] la costruzione iniziò nel 1987.[2] Venne completata ed entrò in esercizio nel 1990 per un costo totale di $455 milioni[2] Nel maggio del 2000 il consiglio comunale trasferì la proprietà alla Sound Transit[3] ma la proprietà venne ritrasferita nuovamente alla King County Metro nel 2002.[4]

Il tunnel venne chiuso il 24 settembre del 2005 per permettere l'utilizzo congiuto della linea della metropolitana leggera Central Link e degli autobus. Prima della chiusura il tunnel era utilizzato da circa dodici linea d'autobus. GLi autobus erano a doppia alimentazione, usavano l'elettricità all'interno del tunnel (come i filobus) e il diesel nelle strade cittadine. Il tunnel venne riaperto il 24 settembre del 2007.[5] The two-year closure included retrofits for light rail as well as other operating system upgrades. Inoltre, venne costruito un tunnel minore, proveniente dal tunnel principale, sotto Pine Street tra 7th e Boren Avenues per permettere ai treni di fermarsi ed invertire il senso di marcia e per future estensioni del Central Link.[6]

A causa della conversione per il Central Link, i filobus non possono più accedere al tunnel. Questi autobus sono già stati sostituiti dalla nuova flotta di veicoli ibridi del King County Metro. Mentre quegli autobus producevano molte più emissioni rispetto ai filobus standard, i nuovi producono molte meno emissioni rispetto agli standard autobus diesel e non hanno bisogno di una connessione per la rete elettrica.[7]

Da quando il pavimento del tunnel è stato abbassato per la ferrovia leggera sono nate delle preoccupazioni sul fatto che gli specchietti degli autobus si trovino all'altezza della testa delle persone e potrebbero colpire quelli in attesa nelle piattaforme. Per evitare questo gli specchi sono stati dotati di luci intermittenti. Allo stesso tempo la velocità di ingresso e di uscita dalle stazioni è stata abbassata da 24 km/h a 16 km/h.[8]

Il tunnel è interamente nell'area Ride free (dove non vi è bisogno di pagare il biglietto), quindi nessun costo hanno gli autobus in nessuna delle cinque fermate durante le ore in cui è attivo il servizio gratuito. A causa della differente politica della Sound Transit, è richiesto il biglietto sul Central Link.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al Central Link, il Downtown Seattle Transit Tunnel viene utilizzato dalle seguenti linee bus: King County Metro 41 (Northgate, Lake City), 71 (U-District, Wedgwood), 72 (U-District, Lake City), 73 (U-District, Jackson Park), 74 Express (U-District, Sand Point), 76 (Green Lake P&R, Wedgwood), 77 (Maple Leaf, Jackson Park, North City), 101 (Renton), 102 (South Renton, Fairwood), 106 (Rainier Beach, Renton), 150 (Southcenter, Kent), 212 (Eastgate), 216 (Sammamish, Bear Creek P&R), 217 (Eastgate, N Issaquah), 218 (Eastgate Freeway Station, Issaquah Highlands P&R), 225 (Eastgate, Overlake), 229 (Eastgate, Phantom Lake, Overlake), 255 (Kirkland, Brickyard P&R), 256 (S Kirkland, Overlake), 301 (Richmond Beach, Aurora Village), 316 (Green Lake P&R, NSCC, Meridian Park) e Sound Transit Express 550 (Bellevue).[9]

Il tunnel viene utilizzato dal Central Link e per i servizi bus da lunedì a sabato dalla 5 del mattino all'una di notte, il sabato dalla 6 del mattino a mezzanotte, gli autobus attivi durante le ore di chiusura utilizzano le strade in superficie.

Percorsi[modifica | modifica wikitesto]

L'accesso nord si trova tra 9th Avenue e Olive Way, con una doppia rampa proveniente dalla corsia preferenziale dell'Interstate 5. Da questo punto il tunnel corre sotto Pine Street, quindi gira a sinistra e continua sotto 3rd Avenue per la maggior parte della sua lunghezza. Il tunnel passa circa un metro sotto Great Northern Tunnel.[10] Il portale Sud si trova vicino tra 4th Avenue e Royal Brougham Way, dove gli autobus hanno un doppio accesso verso la corsia preferenziale dell'Interstate 90. Al portale Sud, i binari della ferrovia leggera si separano dal settore condiviso e continuano su un binario proprio, che continua parallelo alla corsia degli autobus di SoDo fino a Lander Street.

Stazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Downtown Seattle Transit Tunnel conta cinque stazioni, elencate sotto da nord a sud:[11]

Station Location Notes
Convention Place 9th Avenue e Pine Street Serve Washington State Convention Center, Paramount Theatre, terminal delle linee Greyhound Lines, tribunale federale. Interscambio in superficie con gli autobus e con l'incrocio traInterstate 5 e Capitol Hill. Gli autobus provenienti da Sud hanno qui il loro terminal. Questa stazione prevede un futuro ampliamento per diventare una stazione d'interscambio.[12]
Questa stazione viene utilizzata solo da autobus.
Convention Place Station day.jpg
Westlake Pine Street tra 3rd e 6th Avenues Serve Westlake Center, Monorotaia di Seattle, Rete tranviaria di Seattle, Nordstrom, Macy's, Pike Place Market. Transfer to surface buses toward Belltown, Queen Anne Hill, Magnolia, Fremont, Shoreline, Green Lake, e Redmond.
Informazioni d'interscambio e di tempi d'attesa possonoessere ottenuti dal Metro Customer Stop al piano intermedio.
Questo è il terminal Nord del Central Link.
In questo punto il tunnel gira a sinistra e segue Third Avenue.
University Street 3rd Avenue tra Union e Seneca Streets Serve: Benaroya Hall, Seattle Art Museum, Seattle Central Library, Ufficio Postale, Washington Mutual Tower. Interscambio in superficie con gli autobus verso First Hill UniversityStreetStation.jpg
Pioneer Square 3rd Avenue tra Cherry Street e Yesler Way Serves Pioneer Square, tribunale della contea, King County e uffici governativi, prigione di King County Jail, traghetti dello Stato a Colman Dock
International District/Chinatown 5th Avenue S. e S. Jackson Street Serve International District, King Street Station, Uwajimaya, Rete tranviaria di Seattle, Metro e Sound Transit offices. Interscambio con gli autobus verso Rainier Valley, Beacon Hill, distretto industriale, SoDo, and the Eastside. Gli autobus dal lato Nord del tunnel hanno qui il loro terminal.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gough, William (1983-11-04). "Metro Council OK's downtown transit tunnel". The Seattle Times, p. B1.
  2. ^ a b Walt Crowley, Metro transit begins excavating downtown Seattle transit tunnel on March 6, 1987, HistoryLink.org, 1º ottobre 2000. URL consultato il 30 maggio 2009.
  3. ^ Council Agrees to Joint Operation of Transit Tunnel, 6 febbraio 2003. (archiviato dall'originale l'11 febbraio 2005).
  4. ^ King County - File #: 2002-0243
  5. ^ Seattle bus tunnel set to reopen, KOMO News, 18 settembre 2007. URL consultato il 30 maggio 2009.
  6. ^ Pine Street Stub Tunnel, Sound Transit. URL consultato il 30 maggio 2009.
  7. ^ Downtown Seattle Transit Tunnel and Changing Bus Technology, King County Metro, 14 dicembre 2007. URL consultato il 30 maggio 2009.
  8. ^ Charles E. Brown, The Bumper Connection: Tunnel Vision, The Seattle Times, 28 settembre 2007. URL consultato il 30 maggio 2009.
  9. ^ Metro Bus Tunnel, 26 marzo 2008. URL consultato il 28 ottobre 2009.
  10. ^ Pioneer Square Station-the Pioneering Spirit, King County Metro, 15 marzo 2008. URL consultato il 30 maggio 2009.
  11. ^ Metro Bus Tunnel Stations, King County Metro, 18 luglio 2008. URL consultato il 30 maggio 2009.
  12. ^ TOD projects and sites in King County, King County Department of Transportation, 19 novembre 2007. URL consultato il 30 maggio 2009. [collegamento interrotto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America