Dotto di Gartner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dotto di Gartner
Anatomia del Gray subject #252 1206
Nome latino ductus longitudinalis epoophori

Il dotto di Gartner è un residuo del dotto di Wolff presente nel apparato genitale femminile. Si tratta di un cordoncino di natura fibrosa che si ritrova nei lati della vagina.

L'omologo maschile è l'epididimo.

Patologia[modifica | modifica sorgente]

Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Possono essere presenti le cisti da vestigia embrionarie[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ PL. Dwyer, A. Rosamilia, Congenital urogenital anomalies that are associated with the persistence of Gartner's duct: a review. in Am J Obstet Gynecol, vol. 195, n. 2, agosto 2006, pp. 354-9. DOI:10.1016/j.ajog.2005.10.815, PMID 16890546.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]