Dorotea Gonzaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dorotea Gonzaga
Nascita Mantova, 6 dicembre 1449
Morte Mantova, 20 aprile 1467
Dinastia Gonzaga
Padre Ludovico III Gonzaga
Madre Barbara di Brandeburgo

Dorotea Gonzaga (Mantova, 6 dicembre 1449Mantova, 20 aprile 1467) fu una nobile mantovana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia di Ludovico III Gonzaga, marchese di Mantova dal 1444 al 1478 e di Barbara di Brandeburgo.

La sorella di Dorotea, Susanna, all'età di tre anni, venne richiesta dal duca di Milano Francesco Sforza quale futura sposa del figlio Galeazzo Maria. Ma quando nella giovane cominciò a delinearsi la tara di famiglia[1], la gobba, nel 1457, fu sostituita con Dorotea. I due futuri sposi si conobbero prima del matrimonio che non venne mai celebrato per l'opposizione del marchese di Mantova a sottoporre la figlia a visite mediche che scongiurassero la tara di famiglia. La questione provocò una frattura tra Mantova e Milano e venne sanata solo dopo la morte di Francesco Sforza, avvenuta nel 1466.

Marchesato di Mantova
Gonzaga
Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg

Gianfrancesco
Ludovico III
Federico I
Francesco II
Federico II
Modifica

Dorotea però non diventò mai duchessa di Milano a causa della morte prematura, avvenuta a Mantova nel 1467.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La deformazione alla colonna vertebrale fu trasmessa alla dinastia Gonzaga da Paola Malatesta, moglie di Gianfrancesco Gonzaga

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]