Doris Payne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Doris Payne (Slab Fork, 1930[1]) è una ex truffatrice statunitense. Il suo modus operandi era quello di entrare in negozi di gioielli nelle vesti di una brava donna, ma in finale era sempre e solo alla ricerca di diamanti, per poi venderli. Il film hollywoodiano Dov'è Doris Payne? (Who is Doris Payne?) sarà ispirato alla sua storia ed andrà nei cinema di tutto il mondo il 2012.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Ha truffato le più famose gioiellerie al mondo in 50 anni della sua vita, a Montecarlo, Tokyo, Las Vegas, Parigi, Texas, Colorado, New York, a Zurigo e forse anche ad altre città, ma i furti più rischiosi della sua vita sono stati proprio in Texas ed in Colorado. In Texas riuscì ad evadere, infatti, mentre aspettava che il furgone la portasse dal tribunale in carcere è riuscita a "fuggire" lasciando credere alle guardie che fosse una parente di un detenuto. Curiosità è che nella fuga ella senza nemmeno accelerare il passo riuscì a non far accorgere a nessuno di tutto.[2] L'ultima truffa l'ha fatta nel 2011, all'età di 80 anni: quest'ultima, però, l'ha ingannata, o meglio, la tecnologia l'ha ingannata: dopo aver, come sempre, selezionato la gioielleria da derubare, in questo caso a San Diego, negli Stati Uniti, una telecamera l'ha incastrata fornendo le prove della truffa di un gioiello con un diamante del valore di settemila euro.[2]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Hollywood ha annunciato di voler realizzare entro il 2012 un film basato sulla vita di Doris Payne, intitolato Chi è Doris Payne? (Who is Doris Payne?), che avrà come protagonista l'attrice Halle Berry nelle vesti della donna-truffatrice.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In manette la nonna ladra, su di lei un film
  2. ^ a b c Roberta Villa, Dopo 50 anni di furti, arrestata la nonna-ladra in Dipiù, 1° febbraio 2011, p. 19.