Donald Bradman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Donald Bradman
DonaldBradman.jpg
Dati biografici
Nome Donald George Bradman
Nazionalità Australia Australia
Altezza 1.70 cm
Cricket Cricket pictogram.svg
 

Sir Donald Bradman (Cootamundra, 27 agosto 1908Kensington Park, 25 febbraio 2001) è stato un crickettista australiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocò nel ruolo di battitore ed è generalmente considerato come il miglior giocatore di sempre in questo ruolo nel suo sport grazie ad una media battuta di 99.94[1]. Esordì nella nazionale Australiana nel 1928 e già prima dei 22 anni fece alcuni record del mondo, alcuni dei quali tuttora imbattuti, divenendo ben presto un idolo sportivo dell'Australia durante il periodo di crisi economica dovuto alla grande depressione[2].

Durante tutta la sua carriera mantenne sempre score molto elevati e fu da alcuni descritto "forte come tre battitori"[3]. Il suo talento spinse addittura l'Inghilterra a sviluppare una controversa tattica per limitare le sue prestazioni. Nel 1948, dopo una sosta dovuta alla seconda guerra mondiale, guidò la nazionale australiana in una tournée in Inghilterra dalla quale la squadra uscì imbattuta, facendo così conquistare il soprannome di "invincibili" al team; Bradman si ritirò dall'attività internazionale in quello stesso anno e definitivamente l'anno successivo.

Dopo il suo ritiro dall'attività agonistica, mantenne una forte influenza nel campo del cricket divenendo selezionatore e scrittore di libri sull'argomento.[4] Anche dopo il suo ritiro, nonostante il suo carattere schivo e distaccato, continuò a mantenere un'altissima reputazione presso gli australiani, tanto da venir definito nel 2001 dal primo ministro australiano John Howard "il più grande australiano vivente"[5]. Morì nel 2001 in un sobborgo di Adelaide, all'età di 92 anni.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Compagno dell'Ordine dell'Australia - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Ordine dell'Australia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) http://www.bradman.com.au/donald-bradman-statistics-the-greatest-ever/
  2. ^ (EN) http://australia.gov.au/about-australia/australian-story/don-bradman
  3. ^ (EN) http://web.archive.org/web/20080205083438/http://www.abc.net.au/rn/sportsfactor/stories/2001/253062.htm
  4. ^ (EN) http://australia.gov.au/about-australia/australian-story/don-bradman
  5. ^ (EN) http://www.espncricinfo.com/wisdenalmanack/content/story/154887.html

Controllo di autorità VIAF: 6281817