Don Juan De Marco - Maestro d'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Don Juan De Marco - Maestro d'amore
Don Juan de Marco screenshot.JPG
Marlon Brando e Johnny Depp in una scena del film.
Titolo originale Don Juan De Marco
Paese di produzione USA
Anno 1995
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia drammatica, romantico
Regia Jeremy Leven
Soggetto Lord Byron, Jeremy Leven
Sceneggiatura Jeremy Leven
Fotografia Ralf Bode
Montaggio Antony Gibbs
Effetti speciali James Fredburg
Musiche Michael Kamen, Robert John Lange
Scenografia Maggie Martin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
  • ASCAP Film and Television Music Awards

a Bryan Adams, Robert John Lange,
e a Michael Kamen per la canzone Have You Ever Really Loved a Woman?.

per la canzone "Have You Ever Really Loved a Woman".

  • London Critics Circle Film Awards

a Johnny Depp come "Attore dell'anno".

Don Juan De Marco - Maestro d'amore (Don Juan De Marco) è un film del 1995 diretto da Jeremy Leven, con Marlon Brando, Johnny Depp e Faye Dunaway: il personaggio principale è liberamente ispirato al protagonista del poema Don Juan di George Byron.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver sedotto con la sua corte irresistibile una donna in attesa del fidanzato al ristorante, John Arnold DeMarco, un giovane che si crede Don Juan, decide di suicidarsi. Lo salva lo psichiatra Jack Mickler, spacciandosi per il nobile Don Octavio. Interessatosi al caso, riesce a sottrarlo ai farmaci per studiare la sua mitomania: il giovane racconta di essere nato in Messico, da padre di origini italiane, e di aver avuto la prima esperienza con la giovane istitutrice Doña Julia, il cui marito ha sfidato a duello ed ha ucciso il padre di Juan, mentre la madre si è ritirata in convento. Intanto, contagiato dall'ardore vitale del giovane, l'anziano e pingue psichiatra sembra trovare nuovi stimoli nel rapporto con la moglie Marilyn. Ma la nonna del giovane smonta la sua fantasiosa storia: il padre, un ballerino è morto in un incidente d'automobile; la madre è viva. Juan ribatte che la nonna è pazza, e narra a Jack di quando fu amante della sultana Gulbeyaz nell'harem di un emiro, introducendosi nel serraglio in abiti muliebri. Frattanto il collegio medico insiste perché Juan sia sottoposto a terapia farmacologica, anche perché il giudice deve stabilire se rinchiudere o meno il giovane in una casa di cura. Ad aumentare le perplessità di Jack arriva dal Messico la madre del giovane, che è effettivamente una suora. Poi Juan riprende il suo "racconto": naufragato sull'isola di Eros, ha trovato l'amore della sua vita, Doña Ana, ma alla rivelazione delle sue innumerevoli amanti costei lo ha abbandonato per sempre ed egli ha così deciso di uccidersi. Ma davanti al giudice vien fuori un'altra verità: la madre si è fatta suora dopo la morte del marito cui era infedele, rinchiudendosi in convento in Messico. Juan viene dimesso, ma Jack, ormai completamente affascinato e con un rapporto matrimoniale ristabilito, lo porta con sé in un'isola che sembra stranamente quella dei racconti del suo ex paziente.[1]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Johnny Depp ha acconsentito a partecipare al film a condizione che Marlon Brando recitasse nella parte dello psichiatra.
  • Secondo Depp, la cosa più difficile nel recitare con Brando è riuscire a mantenere una faccia seria.
  • È il solo film a cui Selena abbia partecipato. Il suo ruolo è quello della cantante solista del gruppo del Mariachi presente durante la scena al ristorante. Il film è uscito una settimana prima della sua morte.
  • In una scena del film, si può notare una foto in bianco e nero del giovane Marlon Brando accanto a suo padre, Marlon Brando Senior.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Don Juan de Marco maestro d'amore - Film (1995)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema