Don't Give Up (Peter Gabriel e Kate Bush)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Don't Give Up
Artista Peter Gabriel
Featuring Kate Bush
Tipo album Singolo
Pubblicazione ottobre 1986
Durata 5:55
Album di provenienza So
Dischi 1
Tracce 3
Genere Rock progressivo
Soft rock
Etichetta Geffen Records
Produttore Daniel Lanois, Peter Gabriel
Registrazione 1985
Formati 7", 12"
Peter Gabriel - cronologia
Singolo precedente
(1986)
Singolo successivo
(1987)
Kate Bush - cronologia
Singolo precedente
(1986)
Singolo successivo
(1986)

Don't Give Up è un singolo di Peter Gabriel cantato insieme a Kate Bush pubblicato nel 1986 ed estratto dall'album So. Il singolo trascorse undici settimane nella classifica del UK Top 75 nel 1986, piazzandosi alla nona posizione. Descrive la disperazione di un uomo che si sente isolato e sconfitto dal sistema economico, e il supporto e il consiglio saggio è cantato da Kate Bush nel ritornello. C'erano due video musicali per questa canzone creati da Godley & Creme. Il primo consisteva in un'unica scena dove i due cantanti si abbracciano, mentre il sole entra in eclissi totale e riemerge. Il secondo mostra i volti di Gabriel e di Bush che si sovrappongono ad un filmato di una città e delle sue persone in rovina.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

12" (UK)

  1. Don't Give Up - 5:55
  2. In Your Eyes (Special Mix) - 5:27
  3. This is the picture - 4:25

12" (USA)

  1. Don't Give Up (LP version) - 5:55
  2. Don't Give Up (edit) - 5:55
  3. Curtains - 4:26

7"

  1. Don't Give Up - 5:55
  2. In Your Eyes (Special Mix) - 5:27

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica Posizione
Irish Singles Chart 4
Dutch Singles Chart 4
Australian Singles Chart 5
U.K. Singles Chart 9
New Zealand Singles Chart 16
German Singles Chart 27
Canadian Singles Chart 40
U.S. Billboard Hot 100 Singles Chart 72

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Versione dei The Midway State e Lady Gaga[modifica | modifica sorgente]

Don't Give Up
Artista The Midway State
Featuring Lady Gaga
Tipo album Singolo
Pubblicazione maggio 2009
Dischi 1
Tracce 1
Genere Alternative rock
Pop
Registrazione 2009
Formati musica digitale
The Midway States - cronologia
Singolo precedente
Never Again
(2008)
Singolo successivo
Lady Gaga - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2009)

Nel maggio 2009, venne fatta una cover dagli The Midway State, un gruppo musicale canadese con cui hanno collaborato diversi artisti di fama mondiale tra cui, in questa canzone, Lady Gaga. Si tratta di un singolo molto orecchiabile, frizzante e accattivante. In questa canzone ascoltiamo una Lady Gaga più dolce e più semplice. Mai pubblicato ufficialmente, la canzone e il video furono rilasciate online. Secondo Lady Gaga la reinterpretazione venne fatta in modo "che le persone giovani ne vorrebbero sapere di imparare qualcosa da Kate Bush"[1].

Il singolo è accompagnato da un semplice video, simile al video della versione originale della canzone, accompagnato da "coccole e abbracci" fra i due cantanti dando accoglienza e calore.

Versione di Peter Gabriel e Paula Cole[modifica | modifica sorgente]

La canzone fu inclusa nel tour di Secret World Live di Peter Gabriel insieme alla cantante Paula Cole. Il rilascio in DVD di un'esibizione in Italia nel 1993 include il duetto.

Versione di Peter Gabriel e Tracy Chapman[modifica | modifica sorgente]

Tracy Chapman e Peter Gabriel esibirono la canzone dal vivo il 16 aprile 1990 al "Nelson Mandela, an international tribute for a free South Africa" a Wembley[2].

Versione di Máire Brennan e Michael McDonald[modifica | modifica sorgente]

Máire Brennan incluse una cover della canzone come traccia bonus nel suo album del 1999 Whisper to the Wild Water. In questa versione Michael McDonald "dice" a Máire di "non preoccuparsi" ("don't give up").

Versione di Shannon Noll e Natalie Bassingthwaighte[modifica | modifica sorgente]

Don't Give Up
Artista Shannon Noll
Featuring Natalie Bassingthwaighte
Tipo album Singolo
Pubblicazione 9 dicembre 2006
Durata 4:39
Album di provenienza Home: Songs of Hope & Journey
Dischi 1
Tracce 1
Genere Pop
Etichetta Sony BMG
Registrazione 2006
Formati CD, musica digitale
Shannon Noll - cronologia
Singolo precedente
(2006)
Singolo successivo
(2007)
Natalie Bassingthwaighte - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2008)

Una reinterpretazione fu registrata dall'artista Australiano Shannon Noll e dell'ex frontwoman delle Rogue Traders Natalie Bassingthwaighte. Fu registrata per la compilation Home: Songs of Hope & Journey. Fu pubblicato come singolo di beneficenza per l'organizzazione beyondblue. Fu una delle canzoni più aggiunte nelle radio australiane nelle prime settimane[3]. Il video musicale mostra Noll e Bassingthwaighte mentre registrano la canzone.

Versione di Willie Nelson e Sinéad O'Connor[modifica | modifica sorgente]

Una reinterpretazione della canzone fu inclusa nell'album di Willie Nelson Across the Borderline, prodotto da Don Was, Paul Simon e Roy Halee. Le parti cantate da Kate Bush sono cantate da Sinéad O'Connor.

Versione di Alicia Keys e Bono[modifica | modifica sorgente]

La cantante R&B Alicia Keys e il cantante degli U2 Bono Vox registrarono una reinterpretazione della versione intitolata Don't Give Up (Africa) per il World AIDS Day. Il singolo fu pubblicato esclusivamente su iTunes; il ricavato andò in beneficenza al Keep a Child Alive, per il quale la Keys è portavoce.

Altri artisti che hanno fatto una cover della canzone[modifica | modifica sorgente]

Nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1986) 1 Posizione
Australian ARIA Singles Chart 5
New Zealand RIANZ Singles Chart 16
UK Singles Chart 9
U.S. Billboard Hot 100 50
Classifica (2006) 2 Posizione
Australian ARIA Singles Chart[5] 2
ARIA Australasian Singles Chart 1
Australian Airplay Chart 1 (6 settimane)
  • 1 Peter Gabriel e Kate Bush.
  • 2 Shannon Noll e Natalie Bassingthwaighte.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lady Gaga covers Kate Bush/Peter Gabriel with Canadian Rockers Spinner 23 June 2009
  2. ^ www.youtube.com
  3. ^ SONY BMG MUSIC ENTERTAINMENT -- Australia -- CD Releases
  4. ^ Celebrities name songs that inspire them The Telegraph 7 July 2009
  5. ^ Australian chart position

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica