Don't Cha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Don't Cha
PussycatDollsDontChaVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Pussycat Dolls
Featuring Busta Rhymes
Tipo album Singolo
Pubblicazione 26 aprile 2005
Durata 4 min : 32 s
Album di provenienza PCD
Genere Contemporary R&B
Pop
Etichetta A&M Records
Produttore Cee-Lo
Registrazione 2005
Formati CD, Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria[1]
(15.000+)
Belgio Belgio[2]
(15.000+)
Brasile Brasile[3]
(50.000+)
Germania Germania[4]
(150.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(7.500+)
Regno Unito Regno Unito[6]
(400.000+)
Svezia Svezia[7]
(10.000+)
Svizzera Svizzera[8]
(10.000+)
Dischi di platino Australia Australia (2)[9]
(210.000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[10]
(2.000.000+)
The Pussycat Dolls - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2005)
(EN)

« Don't you wish your girlfriend was hot like me? »

(IT)

« Non ti piacerebbe che la tua ragazza fosse eccitante come me? »

(Da Don't cha.)

Don't Cha è una canzone del 2004 scritta da Cee-Lo e Sir Mix A Lot. Venne inizialmente registrata da Tori Alamaze nel 2004, ma divenne una hit mondiale solo nella cover delle Pussycat Dolls e Busta Rhymes nel 2005. È stato il secondo singolo delle Dolls, dopo "Sway" dal loro album di debutto PCD.

Il coro del brano è basato sulla canzone del 1988 di Sir Mix A Lot Swass (Don't you wish your boyfriend was swass like me?). Nel singolo delle Dolls, venne aggiunta una parte rap eseguita da Busta Rhymes e raggiunse la vetta delle classifiche in Regno Unito, Australia, Canada, Germania e Nuova Zelanda mentre la posizione numero 2 negli Stati Uniti.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Nei versi del brano Don't Cha, il personaggio principale femminile (interpretato dalle Dolls) confronta un uomo, rimproverandolo del fatto che lui avrebbe voluto lei e non la sua attuale fidanzata, e concludendo che forse in un'altra vita ci sarà una possibilità per i due. L'uomo, interpretato da Busta Rhymes, ammette l'attrazione che prova nei confronti della sua interlocutrice e propone una relazione clandestina, ma lei rifiuta.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video di "Don't Cha" è diretto da Paul Hunter, che appare nel corso del videoclip. Compaiono anche sia Busta Rhymes, sia il creatore del progetto "Pussycat Dolls" Robin Antin e Carmen Electra. Ruota essenzialmente alle Pussycat Dolls vestite in abiti provocanti che cantano il brano e ballano sensualmente. Inoltre, la principale cantante del gruppo, Nicole Scherzinger, viene mostrata spesso insieme a Busta Rhymes.

Il video inizia con la veduta d'una strada percorsa da una grande jeep, dentro cui sono sedute le Dolls. La Scherzinger viene ripresa prima mentre canta con Rhymes, vestita d'un giubbino bianco, e poi in macchina, poi lui le propone d'avere una relazione e si vede la cantante ripetere i versi, e trovarsi ella stessa in un tubo blu con vesti di colore azzurrino. A intermittenza, vediamo la cantante da sola o in gruppo, o spesso con le Pussycat, mentre lei o le ragazze ballano con atteggiamenti ammiccanti e audaci.

Poi danzano di nuovo, e Rhymes le adocchia; Nicole però sembra dirgli di starle lontano, mentre il rapper le dice espressamente di no. Intanto, la Scherzinger si ritrova nel primo ritornello con le Pussycat Dolls a ballare all'interno d'un corridoio grigio in un magazzino, guardando lo schermo e agitandosi. Lo spasimante però le canta appresso anche all'interno del tubo e poi ancora nella scena iniziale. La ragazza non demorde e decide d'andare a divertirsi in discoteca. Mentre contemporaneamente lei va all'ingresso d'un locale (che poi si rivelerà una discoteca), la Scherzinger apostrofa l'uomo di nuovo col giubbino per poi, con vari stacchi di pausa neri, avviarsi nella disco.

Qui entra mentre inizia il suo ultimo stacchetto, con la cantante Scherzinger che danza con il ventre ed i glutei, seguita dalle altre, o voltando la testa e alzando più volte il busto. La ragazza lo rizza più volte verso Rhymes e poi si ritrova di nuovo nella disco per ballare, e i suoi versi sono accompagnati dalle voci delle altre Dolls. Intanto balla con il bacino e Rhymes le adocchia di nuovo, ma loro se ne vanno e le ultime scene riprendono alcuni invitati della festa. Nel frattempo, le Pussycat sono di nuovo nel magazzino, dove fanno gli ultimi movimenti sexy e prorompenti, per poi a poco a poco allontanarsi. La telecamera s'oscura mentre le ragazze s'allontanano.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

UK CD Single

  1. 'Don't Cha (radio edit)
  2. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (radio edit)

U.S. Re-Release

  1. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (More Booty mix - explicit)
  2. 'Don't Cha (More Booty mix with no rap - explicit)

U.S. CD Maxi Single

  1. 'Don't Cha (Ralphi Rosario Hot Freak radio mix)
  2. 'Don't Cha (Kaskade radio edit)
  3. 'Don't Cha (Ralphi's Hot Freak 12" Vox mix)
  4. 'Don't Cha (Kaskade club mix)
  5. 'Don't Cha (DJ Dan's Sqweegee dub)

UK 2-Track CD single

  1. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (main mix - explicit)
  2. 'Don't Cha (radio edit]

UK CD Maxi Single

  1. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (Main Mix - explicit)
  2. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (More Booty Mix - explicit)
  3. 'Don't Cha (Radio Edit)
  4. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (Video)

US PROMO CD (they are only referred to as PCD featuring Busta Rhymes)

  1. 'Don't Cha (featuring Busta Rhymes) (radio edit - clean)
  2. 'Don't Cha (instrumental)
  3. 'Don't Cha (radio edit - clean)
  4. 'Don't Cha (Reggaeton Remix)

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Radio edit
  • Radio version featuring Busta Rhymes (or main mix)
  • More Booty mix featuring Busta Rhymes (explicit)
  • Dirty radio edit (explicit)
  • Radio version featuring Busta Rhymes (explicit)
  • Lil John remix (explicit)
  • Una versione in Simlish usata per The Sims 2: Pets

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2005) Posizione
massima
Australia 1
Belgio 1
Canada 1
Danimarca 2
Europa 1
Finlandia 1
Francia 6
Germania 1
'Giappone 17
Grecia 9
Irlanda 1
Italia 4
Norvegia 1
Nuova Zelanda 1
Paesi Bassi 2
Regno Unito 1
Romania 1
Russia 36
Svezia 5
Svizzera 1
Ucraina 6
U.S. Billboard Hot 100 2
U.S. Billboard Pop 100 1
U.S. Billboard Hot Dance Club Play 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  2. ^ Ultratop
  3. ^ ABPD | Associaусo Brasileira de Produtores de Disco
  4. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  5. ^ NZ Top 40 Singles Chart | The Official New Zealand Music Chart
  6. ^ Certified Awards
  7. ^ http://www.ifpi.se/wp-content/uploads/ar-20061.pdf
  8. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  9. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2005 Singles
  10. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - November 02, 2013
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica