Dominion del Pakistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dominion del Pakistan
Dominion del Pakistan – Bandiera Dominion del Pakistan - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Dominion del Pakistan - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Dominion of Pakistan
Lingue ufficiali inglese, urdu
Lingue parlate
Capitale Karachi
Dipendente da Impero Britannico
Politica
Forma di Stato Monarchia Costituzionale all'interno del Reame del Commonwealth
Forma di governo
Nascita 14 agosto 1947 con Giorgio VI del Regno Unito
Fine 23 marzo 1956 con Elisabetta II del Regno Unito
Territorio e popolazione
Bacino geografico Asia
Economia
Valuta Rupia pakistana
Religione e società
Religioni preminenti Islam
Religioni minoritarie Protestantesimo, Buddismo, Sikh, Induismo
Evoluzione storica
Preceduto da British Raj Red Ensign.svg Raj Britannico
Succeduto da Pakistan Pakistan

Il Dominion del Pakistan fu un'entità federale che venne istituita nel 1947 a seguito della partizione dell'India in due distinti dominion: il Dominion dell'India e il Dominion del Pakistan.

Il Dominion del Pakistan, che comprendeva i moderni stati di Pakistan e Bangladesh, venne destinato dai britannici come una patria per i musulmani del subcontinente indiano. Il Dominion del Pakistan divenne Repubblica islamica del Pakistan nel 1956, e la Repubblica Popolare del Bangladesh divenne uno stato indipendente nel 1971.

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India