Dominic Keating

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dominic Keating

Dominic Keating (Leicester, 1 luglio 1962) è un attore britannico.

Nato da padre irlandese e madre inglese ha iniziato a recitare fin da quando era a scuola. Nonostante il diploma in storia ha continuato a voler fare l'attore e ha partecipato a diverse produzioni universitarie fino a diventare un attore professionista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Keating è stato un attore di successo sui palchi dei teatri britannici prima di lavorare per la TV interpretando il ruolo di Cosmo nello spettacolo The Pitchfork Disney di Philip Ridley e quello di Bryan in Amongst Barbarians di Michael Wall, per il quale ha anche vinto un premio.
Successivamente Keating ha lavorato per il teatro sia nel Regno unito che negli Stati Uniti

TV e cinema[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine degli anni ottanta ha girato diversi spot per la televisione e dal 1989 al 1993 ha fatto parte del cast della sitcom britannica Desmond's. Nel 1994 ha partecipato alle riprese di Shake, Rattle and Rock!, un film per la TV.
Nel 1997 Keating compare nel film Da giungla a giungla.

Keating è stato tra gli attori di Star Trek che sono comparsi nel film The Auteur Theory, un film indipendente del 1999. Tra gli altri attori di Star Trek comparsi in questo film ci sono Armin Shimerman (Quark in DS9), Garrett Wang (Harry Kim in Voyager), e Paula Malcomson (che compare nel ruolo della sorella di Reed in Enterprise).

Nel 2001 è la volta di The Hollywood Sign, un altro film indipendente dove compaiono anche Jacqueline Kim (Demora Sulu in Generazioni) e Whoopi Goldberg (Guinan in TNG).

Keating è apparso in diverse serie e serial tv tra cui L'ispettore Morse, Poltergeist, Good vs Evil, Unità speciale 2, L'immortale e Buffy l'ammazzavampiri.
Dopo la fine di Star Trek: Enterprise Keating è comparso in un episodio di Las Vegas, diretta da David Straiton, regista di diversi episodi di Enterprise. Nel 2007 ha interpretato lo schiavo Cain in La leggenda di Beowulf, e ha preso parte poi, interpretando ruoli minori, alle serie televisive Heroes (seconda stagione) e Prison Break (terza stagione).

Articoli ed interviste[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 169123251 LCCN: no2011041124