Domenico Valentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Valentino
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 60 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi leggeri
Squadra Fiamme Oro Fiamme Oro
Carriera
Squadre di club
Fiamme Oro Fiamme Oro
Incontri disputati
Totali 150
Vinti (KO) 120
Persi (KO) 28
Pareggiati 5
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Mianyang 2005 leggeri
Argento Chicago 2007 leggeri
Oro Milano 2009 leggeri
Bronzo Baku 2011 leggeri
Bronzo Almaty 2013 leggeri
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Pola 2004 leggeri
Argento Ankara 2011 leggeri
Transparent.png Campionati EU
Oro Madrid 2004 leggeri
Oro Cagliari 2005 leggeri
Oro Pécs 2006 leggeri
Bronzo Dublino 2007 leggeri
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Almeria 2005 leggeri
Oro Pescara 2009 leggeri
 

Domenico Valentino (Marcianise, 17 maggio 1984) è un pugile italiano. Campione del mondo Dilettanti nel 2009 per la categoria pesi leggeri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Domenico Valentino detto Mirko, è nato nel 1984 a Marcianise, in provincia di Caserta. Ha cominciato a praticare il pugilato all'età di 11 anni nella palestra Medaglia d'Oro nella sua città. Il suo soprannome è "Mr.Tatoo" in ragione degli oltre 20 tatuaggi che si è fatto disegnare sul corpo. Dal 2003 è sposato con Rossana, una sua compaesana. Nel 2012 è diventato papà del piccolo Tommaso.

Dal novembre 2013 lavora come istruttore di pugilato in una palestra di Marcianese intitolata ad Antonio Manganelli per la cura del settore giovanile delle FFOO Polizia di Stato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Domenico Valentino è il pugile dilettante con il maggior numero di incontri disputati di tutte le sigle italiane nella categoria dei Pesi Leggeri.

Agli europei di pugilato del 2004 disputati a Pola ha ottenuto la sua prima vittoria importante, conquistando la medaglia di bronzo nella categoria pesi leggeri. L'ottima affermazione europea gli è valsa la convocazione alle olimpiadi di Atene 2004, dove è stato eliminato ai quarti di finale dal kazako Serik Yeleuov, il quale ha poi conquistato la medaglia di bronzo.

Nel 2005 ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati mondiali di Mianyang 2005.

Nel 2007 ha partecipato ai mondiali di Chicago 2007, dove ha battuto il favorito Kim Song-Guk in semifinale, per poi perdere ai punti la finale con l'inglese Frankie Gavin.

Ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino dove è stato eliminato negli ottavi di finale dal cubano Yordenis Ugás ai punti per 10-2.

Il 12 settembre 2009 è diventato il Campione del Mondo dei Pesi Leggeri ai Mondiali di Milano. Nell'ambito della stessa manifestazione si è classificato secondo nella speciale classifica della critica al "Miglior Pugile del Mondiale", assegnato al compagno e amico Roberto Cammarelle.

Il 2 maggio 2012 ha vinto con il Team Dolce & Gabbana Milano la World Series of Boxing per la competizione a squadre.

Ha partecipato con la Nazionale Italiana ai Giochi della XXX Olimpiade Londra 12 dove è stato eliminato ai quarti dal lituano Evaldas Petrauskas.

Nell'ottobre 2013 ha partecipato ai campionati del Mondo di pugilato dilettantistico conquistando la medaglia di bronzo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
— Salone d'onore del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, 19 aprile 2012

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]