Domenico Nordio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Nordio

Domenico Nordio (Piove di Sacco, 21 marzo 1971) è un violinista italiano.

Allievo, fra gli altri, di Corrado Romano e di Michèle Auclair, ha cominciato la carriera giovanissimo vincendo il Concorso Internazionale "Viotti" di Vercelli del 1987 (con Yehudi Menuhin presidente di giuria) e l'Eurovision Young Musicians di Amsterdam del 1988.

Violinista di fama internazionale, ha suonato nei teatri più prestigiosi (Carnegie Hall di New York, Teatro alla Scala di Milano, Barbican Center di Londra, Filarmonica di San Pietroburgo, Salle Pleyel di Parigi, Concertgebouw di Amsterdam, Filarmonica di Mosca, Suntory Hall di Tokyo e Teatro Colón di Buenos Aires) sotto la guida di illustri direttori d'orchestra quali Pinchas Steinberg, Peter Maag, Claus Peter Flor, Yuri Temirkanov, Jean-Claude Casadesus, Sergiu Comissiona, Stanislaw Skrowaczewski e lo stesso Yehudi Menuhin[1].

Ha una vasta discografia e incide per Decca [2] e Sony Classical [3]. Dal 2005 dirige il Concorso Internazionale di Violino "Città di Brescia"[4]. Dal 2011 è Testimonial del Progetto "Friends of Stradivari" della Fondazione Stradivari di Cremona[5][6]. È editorialista della Rivista Musicale "Archi Magazine"[7].


Discografia recente[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Domenico Nordio sul sito della Fondazione Romanini di Brescia. URL consultato il 20-05-2012.
  2. ^ Domenico Nordio su universalmusic.it. URL consultato il 20-05-2012.
  3. ^ Domenico Nordio su klassik.sonymusic.de. URL consultato il 15-08-2013.
  4. ^ Il Concorso Internazionale "Città di Brescia" sul sito della WFIMC di Ginevra.
  5. ^ Testimoninal di "Friends of Stradivari" sul sito friendsofstradivari.it.
  6. ^ Concerto con il violino Antonio Stradivari "Joachim-Ma", Cremona 1714. URL consultato il 20-05-2012.
  7. ^ Sito di "Archi Magazine".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]