Dollaro di Sumatra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dollaro di Sumatra
Nome locale Malese: ringgit, Jawi: ريڠڬيت
Codice ISO 4217 Non disponibile
Stati Bencoolen
Simbolo
Frazioni Suku (1/4); Keping (1/400)
Monete 1, 2, 4 keping; 2 suku; ½ dollaro
Periodo di circolazione 1794 - 1824
Sostituita da Fiorino delle Indie Olandesi dal 1824
Tasso di cambio Non disponibile ()
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il dollaro (Malese: ringgit, Jawi: ريڠڬيت) è stato la valuta della colonia britannica di Bencoolen (nota anche al tempo come Fort Marlbro' o Fort Marlboroughoggi conosciuta come Bengkulu) sulla costa occidentale dell'isola di Sumatra fino al Trattato anglo-olandese del 1824, quando l'impero britannico scambiò Bencoolen con Malacca.

Il dollaro era suddiviso in quattro suku (Malese, Jawi: ﺳـوﻛـو; Inglese: quarter), ciascuno dei quali pari a 100 keping (Malese, Jawi: ﻛﭭڠ or ﻛﻔڠ; Inglese: pieces). Il dollaro aveva valore pari al dollaro spagnolo. Venne rimpiazzato dal fiorino delle Indie Olandesi dopo che gli olandesi ebbero assunto il controllo della colonia dagli inglesi nel 1824.

Monete[modifica | modifica sorgente]

Monete in rame furono emesse in tagli da 1, 2 e 4 keping. Pezzi in argento da 2 suku furono emessi nel nome di Fort Marlbro nel 1783 e nel 1784, seguiti da gettoni di rame da ½ dollaro nel 1797.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Preceduta da:
Dudu di Sumatra
Valuta di Colonia britannica di Bencoolen, Sumatra
17941824
Seguita da:
Fiorino delle Indie Olandesi
Motivo: Trattato anglo-olandese del 1824