Dolichosoma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dolichosoma
Phlegethontia.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lepospondyli
Ordine Aistopoda
Genere Dolichosoma

Il dolicosoma (gen. Dolichosoma) è un caratteristico anfibio vissuto nel Carbonifero superiore (circa 300 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati rinvenuti in Repubblica Ceca.

Un anfibio serpentiforme[modifica | modifica sorgente]

Lungo quasi un metro, questo strano anfibio estinto possedeva caratteristiche particolari: il corpo del dolicosoma era allungatissimo e serpentiforme, e gli arti erano scomparsi. Queste caratteristiche permettono di capire che il dolicosoma era un organismo acquatico, che si muoveva nelle pozze d’acqua dolce serpeggiando; è possibile che vivesse anche fra i detriti nella terraferma, cibandosi di piccoli animali. Questo animale apparteneva ai lepospondili, anfibi caratteristici del Carbonifero che si svilupparono in una varietà di specializzazioni. In particolare, il dolicosoma è classificato nel piccolo gruppo degli aistopodi, esseri serpentiformi privi di arti. Tra gli altri aistopodi noti, da ricordare il primitivo Ophiderpeton e il grande Phlegetontia.