Does This Look Infected?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Does This Look Infected?
Artista Sum 41
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 novembre 2002
Durata 31 min : 14 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop punk[1]
Alternative rock[1]
Hardcore punk[1]
Etichetta Island Records
Mercury Records
Produttore Greig Nori
Registrazione Avatar Studios, New York, 2002
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito
Dischi d'oro Stati Uniti Stati Uniti
Civil Ensign of Switzerland (Pantone).svg Svizzera[2]
Dischi di platino Canada Canada (x2)[3]
Sum 41 - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2004)
Singoli
  1. Still Waiting
    Pubblicato: 18 novembre 2002
  2. The Hell Song
    Pubblicato: 25 febbraio 2003
  3. Over My Head (Better Off Dead)
    Pubblicato: 23 giugno 2003

Does This Look Infected? è il secondo album in studio del gruppo musicale canadese Sum 41, pubblicato nel 2002 dalla Island Records.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

La copertina per Does This Look Infected? (raffigurante Steve Jocz rappresentato come zombie) è stata scelta mesi prima del titolo. L'album fu ritardato a lungo dall'etichetta perché il gruppo non aveva ancora scelto il titolo dell'album. Deryck scelse successivamente il nome Does This Look Infected?, dopo che gli altri componenti risero all'idea e lo scelsero come nome della pubblicazione.

Nell'album, la band attraversa varie tematiche: A.N.I.C è una canzone offensiva su Anna Nicole Smith. Il titolo sta per Anna Nicole Is a Cunt (letteralmente, "Anna Nicole è una fica"); All Messed Up parla del numero impressionante di omicidi in America, The Hell Song parla di un amico del gruppo che ha contratto il virus dell'AIDS, Still Waiting tratta della guerra in Afghanistan, mentre Over My Head racconta di chi commette reati e il mattino dopo non se ne ricorda[4].

Il genere dell'album si sposta su sonorità più aggressive ed elaborate[1], attingendo sia dal punk rock che dal metal, discostandosi leggermente dal precedente lavoro della band All Killer No Filler.

DVD[modifica | modifica sorgente]

Esiste una versione con un DVD incluso con il percorso dei loro album in un concerto al London Astoria. Comprende le canzoni Fat Lip, Never Wake Up, Machine Gun, In Too Deep ed altre.

Anche la versione inedita contiene un DVD bonus, Cross The T's and Gouge Your I's, che, come il disco, è una "produzione Lucifero", e contiene il percorso della band alter-ego dei Sum 41, i "Pain for Pleasure", intitolato Reign In Pain, e vari spezzoni divertenti come Going Going Gonorrhea, Campus Invasion e Pizza Heist and Other Crap. Nel DVD sono incluse inoltre le tracce dei Pain for Pleasure Reign In Pain e WWVII Parts 1 & 2, le canzoni degli Autopilot Off Long Way to Fall e Nothing Frequency, Short Fuse e Ill Blood dei No Warning ed alcuni collegamenti web.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi e musiche dei Sum 41.

  1. The Hell Song - 3:18
  2. Over My Head (Better Off Dead) - 2:29
  3. My Direction - 2:02
  4. Still Waiting - 2:38
  5. A.N.I.C. - 0:37
  6. No Brains - 2:46
  7. All Messed Up - 2:44
  8. Mr. Amsterdam - 2:56
  9. Thanks for Nothing - 3:04
  10. Hyper-Insomnia-Para-Condrioid - 2:32
  11. Billy Spleen - 2:32
  12. Hooch - 3:28
Tracce bonus nell'edizione britannica
  1. Reign in Pain (Heavy Metal Jamboree) - 2:55
  2. WWVII Parts 1 & 2 - 5:09

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2002) Posizione
massima
Canada[5] 8
Francia[6] 78
Giappone[7] 12
Stati Uniti[5] 32
Svezia[6] 44
Svizzera[6] 55

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Does This Look Infected? in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ The Official Swiss Charts
  3. ^ (EN) Gold & Platinum Certification - December 2002, Canadian Recording Industry Association. URL consultato il 24 gennaio 2012.
  4. ^ MTV.com - Sum 41 Sober Up On Does This Look Infected?
  5. ^ a b (EN) Sum 41 - Chart history, Billboard. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  6. ^ a b c (EN) Sum 41 - Does This Look Infected? - Music Charts, aCharts.us. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  7. ^ SUM 41, Oricon. URL consultato il 28 gennaio 2014.
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk