Dodge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Dodge (disambigua).
Dodge
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1914
Sede principale Auburn Hills
Gruppo Fiat Chrysler Automobiles (tramite Chrysler Group)
Persone chiave Massimo Grottoli
Settore Metalmeccanica (Autoveicoli)
Prodotti autovetture
Slogan «Grab Life By The Horns»
Sito web www.dodge.com

Dodge è un marchio di automobili e veicoli commerciali, leggeri e pesanti, fondato nel 1914 e parte di Fiat Chrysler Automobiles. Fino al 1928 il marchio che identificava questa ditta era Dodge Brothers Motor Vehicle Company.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una Dodge del 1917

I fratelli Dodge provenivano da Niles, Michigan. Fin da piccoli si occuparono di meccanica presso l'officina paterna.

Nel 1901 John Francis e Horace Elgin, trasferirono la loro ditta, la Dodge Brothers Bicycle & Machine Factory, a Detroit. Parte della loro produzione di cuscinetti a sfere e di altre parti veniva richiesta dalle prime industrie automobilistiche. I fratelli Dodge contribuirono anche alla progettazione delle prime Oldsmobile.

Nel 1902 vennero avvicinati da Henry Ford che stava cercando finanziatori per la sua nuova casa automobilistica. I fratelli risposero positivamente, acquistando il 10 per cento delle azioni, e finanziarono l'avvio della Ford Motor Company, inoltre come fornitori di parti meccaniche parteciparono anche ai proventi dell'impresa.

Nel 1914 i fratelli Dodge decisero, stante il rifiuto da parte di Henry Ford di acquistare la loro ditta, di avviare una propria industria automobilistica, la già citata Dodge Brothers Motor Vehicle Company. La prima vettura uscì in quell'anno, a cui fu dato il nome di la 30-35, era una torpedo 5 posti dotata di un motore 4 cilindri da 35 cv. Le vetture prodotte dai fratelli Dodge avevano alcune caratteristiche, quali l'avviamento elettrico al posto dell'avvio a manovella, che le fecero diventare molto popolari come vetture della classe media. Questi modelli furono un grande successo commerciale.

Nel 1917 la ditta iniziò la produzione di camion che furono impiegati dall'esercito americano durante la prima guerra mondiale e venduti sul mercato civile dopo la fine del conflitto. Sempre in questo anno presentarono la prima vettura a carrozzeria chiusa della storia.

Nel 1920 scomparvero, a poca distanza di tempo l'uno dall'altro, entrambi i fratelli Dodge.

Nel 1925 la Dodge Brothers Company venne venduta alla Dillon, Read & Company per 146 milioni di dollari dell'epoca, cifra che fece diventare questa operazione la più grande operazione finanziaria dell'epoca. Tre anni dopo, il 31 luglio 1928, la Dillon Read cedette a sua volta la Dodge al gruppo Chrysler.

L'anno 1953 vide la nascita del famoso motore Red Ram Hemi un V8 da 140 cv che verrà montato sulla Coronet.

Con l'acquisizione, avvenuta negli anni sessanta, da parte di Chrysler del gruppo inglese Rootes e della casa francese Simca si venne a creare la Chrysler Europe. Il marchio Dodge comparve quindi su alcuni veicoli commerciali prodotti in Europa tra i quali anche una versione pick-up della Simca 1100. In questo periodo la Dodge si dedica alla realizzazione di muscle car appariscenti come la Dodge Charger e questa tendenza, divenuta caratteristica del marchio, prosegue ancora ai nostri giorni con la Viper.

Nel 1977, con la scomparsa della Chrysler Europa, i diritti d'uso del marchio Dodge in Europa passarono alla Renault, che lo utilizzò su alcuni suoi veicoli commerciali prodotti negli anni ottanta. Fu sempre la Dodge la prima casa automobilistica che installò un motore V10 su un pick-up, il Dodge Ram.

Vecchio logo Dodge, utilizzato dal 1994 al 2010. Il simbolo dell'ariete, abbandonato da Dodge, è diventato il logo identificativo del nuovo marchio Ram Trucks[1]

Attualmente la Dodge fa parte di Fiat Group Automobiles, proprietario dei marchi statunitensi Chrysler, Jeep, RAM e Dodge. Nel 2009 si è proceduto allo scorporo della gamma di prodotti Dodge, con la creazione del marchio Ram Trucks destinato a commercializzare tutti i pick-up e veicoli commerciali leggeri precedentemente venduti a marchio Dodge; la classica gamma di autovetture invece continuerà ad essere commercializzata dal marchio Dodge.

Modelli di vetture[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Pizzo, Dodge ha un nuovo logo in omniauto.it, 28 maggio 2010. URL consultato il 5 gennaio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Enciclopedia dell'auto, Edizioni Quattroruote

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]