Dmitry Shervashidze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dmitry
Principe di Abcasia
Stemma
In carica 1821-1822
Incoronazione 13 febbraio 1821
Predecessore Giorgio
Successore Michele
Nome completo Dmitry Giorgievitch Shirvashidze
Morte Lykhny, 16 ottobre 1822
Casa reale Shervashidzi
Padre Sefer Ali-Bey Shervashidze
Religione islamismo, poi Chiesa ortodossa

Dmitry Shervashidze, detto anche Umar Bey, nome completo Dmitry Giorgievitch Shirvashidze (... – Lykhny, 16 ottobre 1822), fu il penultimo Principe di Abcasia dal 1821 al 1822.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dmitry, figlio primogenito del principe Sefer Ali-Bey Shervashidze, iniziò la propria carriera come paggio dello zar a San Pietroburgo, divenendo poi colonnello all'interno dell'esercito russo dopo che lo zar Alessandro I ebbe dichiarato l'Abcasia come protettorato del proprio impero. Nel 1810 si convertì alla religione ortodossa come già aveva fatto suo padre, e venne battezzato col nome di Dmitry.

Egli succedette come principe di Abcasia alla morte di suo padre il 7 febbraio 1821, ma regnò per poco più di un anno in quanto venne avvelenato a Lykhny il 16 ottobre 1822. Non essensosi sposato e non avendo avuto figli, gli succedette il fratello Michele.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Principe di Abcasia Successore Abkhazia princedom coa.jpg
Giorgio 1821-1822 Michele