Diverso da chi?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diverso da chi?
Argentero diverso.JPG
Luca Argentero
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2009
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35:1
Genere commedia
Regia Umberto Carteni
Soggetto Fabio Bonifacci
Sceneggiatura Fabio Bonifacci
Casa di produzione Cattleya
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Fotografia Marcello Montarsi
Montaggio Consuelo Catucci
Scenografia Luca Merlini
Interpreti e personaggi
« Se mi vesto da uomo sono sexy, se mi vesto da donna sono provocante... Dimmi tu come mi devo vestire! »
(Adele)

Diverso da chi? è un film del 2009 diretto da Umberto Carteni, al suo esordio alla regia. Il film ha come interpreti principali Luca Argentero, Claudia Gerini e Filippo Nigro ed è ambientato interamente a Trieste.

È stato distribuito nelle sale italiane il 20 marzo 2009.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Piero è un giovane politico di sinistra apertamente gay che vive a Trieste da molti anni con l'amato fidanzato Remo. Piero, già presente nel partito come rappresentante degli omosessuali, viene inviato alle primarie per la carica di sindaco con l'unico scopo di sottrarre meno voti possibili al candidato favorito (Pepe...dal sorriso che conquista), senonché l'impegno della sua squadra di propaganda unito ad una prematura dipartita del vincitore delle primarie lo portano alla decisione di candidarsi seriamente, cercando di portare le sue idee progressiste e innovative in una chiusa città del nord-est. Durante la campagna elettorale il partito decide di affiancargli come candidata vicesindaco Adele, esponente dell'ala cattolica e considerata una rigida conservatrice a favore della famiglia tradizionale e contro qualsiasi idea alternativa. Tra battibecchi e scaramucce i due, grazie all'intervento chiarificatore di Remo che porterà Piero a comprendere meglio Adele, scopriranno d'essere attratti l'uno dall'altra, suscitando lo scalpore tra gli elettori, gli avversari politici, ma soprattutto in Remo, che si ritroverà d'un tratto ad essere il terzo incomodo...

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Incassi[modifica | modifica sorgente]

In Italia il film ha incassato Euro 3.214.000[senza fonte] di cui Euro 1.100.000, nella prima settimana di programmazione secondo i dati Cinetel[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cinetel

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]