Disturbo del controllo degli impulsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Disturbo del controllo degli impulsi
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 312.3
ICD-10 (EN) F63

I disturbi del controllo degli impulsi sono disturbi psichici caratterizzati dalla presenza di azioni o gesti incontrollabili, di solito sono preceduti da uno stato d'ansia. Dopo l'azione possono esserci rimorso e senso di colpa.

Il DSM-IV definisce tale disturbo come "l'incapacità di resistere a un impulso, ad un desiderio impellente, o alla tentazione di compiere un'azione pericolosa per sé e per gli altri. [...] il soggetto avverte una sensazione di eccitamento prima di compiere l'azione e in seguito prova piacere, gratificazione nel momento in cui commette l'azione".

Tra questi sono compresi: onicofagia, cleptomania, piromania e tricotillomania.

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina